Contenuto sponsorizzato

Dalla stalla spariscono tre capre, il pastore ritrova solo le teste mozzate: sono state macellate sul posto

Dietro il furto e la successiva macellazione degli animali c’è la mano dell’uomo. L’allevatore della Val di Fiemme che ha subito il raid ha ritrovato le teste mozzate di tre capre a poca distanza dalla stalla

Di Tiziano Grottolo - 30 novembre 2020 - 11:41

VILLE DI FIEMME. Né i lupi né l’orso, questa volta dietro la sparizione di alcune capre sembrerebbe esserci la mano dell’uomo: i fatti risalgono ad alcuni giorni fa quando da una stalla nella zona della Val di Fiemme sono stati rubati tre capi di bestiame.

 

La stalla in questione si trova entro i confini del Comune di Ville di Fiemme, più precisamente nella frazione di Varena, e appartengono a un allevatore del posto. L’uomo, dopo essersi accorto della sparizione, ha effettuato un giro di perlustrazione nella zona, per cercare di capire se si fosse trattato di una predazione.

 

A circa 150 metri dalla stalla la macabra scoperta, l’allevatore ha rinvenuto le teste mozzate dei tre animali scomparsi. Dai segni lasciati dagli attrezzi da lavoro utilizzati è stato subito chiaro che non poteva trattarsi dell’attacco di un animale selvatico. A quanto pare il bestiame, una volta fatto uscire dalla recinzione, è stato macellato di fretta direttamente sul posto.

 

Nella frazione di Varena, poco più di 800 anime, non si parla d’altro, lo stesso allevatore ha fatto un appello sui social per chiedere la collaborazione dei concittadini, nel tentativo di individuare i responsabili. Da quanto si apprende il fatto sarebbe stato denunciato anche ai carabinieri di Cavalese che hanno aperto un’indagine. Non è ancora chiaro se all’origine del gesto ci sia stata la precisa volontà di prendere di mira l’allevatore o se le capre siano state scelte a caso.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 gennaio - 18:49

Intervenuto nella conferenza stampa sulla situazione Covid in provincia, il direttore della Prevenzione dell'Apss Antonio Ferro spiega l'errore nella somministrazione a 12 operatori dell'ospedale di Rovereto di una soluzione fisiologica al posto dei vaccini. "Questo dimostra quanto siano importanti i controlli"

22 gennaio - 17:57

Sul fronte della campagna di vaccinazione,  sono stati somministrati 12.866 vaccini, di cui 3.281 ad ospiti di residenze per anziani. Si registrano 19 nuovi casi di bambini e ragazzi in età scolare

22 gennaio - 18:31

Il corpo senza vita dell'uomo è stato trovato ad inizio settimana. Oggi la notizia e la conferma che si tratta di una morte per ipotermia

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato