Contenuto sponsorizzato

Dramma in A22, centra l'autoarticolato in sosta e si accartoccia sotto il cassone: morto un automobilista

L'incidente è avvenuto in direzione nord nel tratto tra Affi e Avio e per poter recuperare l'auto è stato necessario prima alzare il mezzo pesante con un'autogrù tanto era stato forte l'impatto

Pubblicato il - 25 febbraio 2020 - 20:18

AVIO. Sono impressionanti le immagini dell''incidente avvenuto intorno alle 16.30 sull'A22, nel tratto tra Affi e Avio, appena superato il confine trentino, in direzione nord. L'auto dell'uomo di 52 anni di Lazise, infatti è andata completamente distrutta incastratasi sotto il cassone del rimorchio di un autoarticolato. Un impatto terribile che non ha lasciato scampo all'automobilista rimasto schiacciato tra le lamiere del suo mezzo. 

 

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Bardolino che con le pinze idrauliche si sono dovuti occupare del sollevamento del mezzo pesante prima di poter spostare l'auto ormai accartocciata su sé stessa. A quel punto sono dovuti intervenire con le pinze idrauliche per rimuovere quel che restava del tettuccio per poter estrarre il corpo della vittima.

 

 

Sul posto anche la polizia autostradale per cercare di ricostruire la dinamica dell'accaduto. Una dinamica non chiara visto che il camion si trovava parcheggiato, pur vicino alla carreggiata di scorrimento, su una piazzola di sosta. Immediato anche l'intervento dei soccorritori giunti da Verona con le ambulanze e dell'elicottero partito da Trento per sostenere l'emergenza. Emergenza che non si è verificata visto che l'uomo era morto sul colpo. 

 

 

Difficili le operazioni di rimozione dei mezzi. Per sollevare il mezzo pesante è dovuta intervenire un'autogrù e quindi per diverso tempo (circa un ora) la strada è rimasta chiusa in quel tratto.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 ottobre - 11:51

La nuova ordinanza è valida fino al 31 gennaio 2021. Nelle aree pubbliche e private aperte al pubblico c'è il divieto di vendita per asporto di bevande alcoliche e superalcoliche dalle 22 alle 5. Stabilito anche divieto di detenzione (ad eccezione di recipienti chiusi ed integri) di bevande di qualsiasi tipo

20 ottobre - 18:25

La Provincia di Bolzano ha comunicato i dati riferiti all'ultima settimana per quanto riguarda i numeri dei contagi registrati nelle strutture scolastiche del territorio di competenza. Sono 79, divisi fra 33 nelle scuole italiane e 46 in quelle di lingua tedesca

21 ottobre - 12:32

Mentre le regioni e le province autonome stanno decidendo nuove misure per frenare il contagio, il governo pensa a limitazioni che uniformino tutto il Paese. Si va verso la chiusura degli spostamenti fra i territori regionali e il coprifuoco per impedire gli assembramenti notturni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato