Contenuto sponsorizzato

Dramma sul Latemar, muore un escursionista che è scivolato e precipitato per oltre 100 metri

L'allerta è scattata intorno alle 11 di oggi, venerdì 4 settembre, sul Latemar nell'area della val di Fassa. Il tragico incidente è avvenuto nella zona di cima Pope e passo Costalunga

Foto di Marco Lazzeri
Pubblicato il - 04 settembre 2020 - 13:32

MOENA. Dramma sulle montagne trentine. Un escursionista è precipitato per svariati metri e ha perso la vita davanti agli occhi del figlio.

 

L'allerta è scattata intorno alle 11 di oggi, venerdì 4 settembre, sul Latemar nell'area della val di Fassa. 

 

Il tragico incidente è avvenuto nella zona di cima Pope e passo Costalunga. Secondo le prime informazioni, l'escursionista è scivolato e quindi è precipitato per oltre 100 metri. 

 

Immediato l'allarme e sul posto si è portato il soccorso alpino e il coordinatore dell'Area Trentino settentrionale ha attivato anche l'elicottero che nel giro di pochi minuti ha calato sul posto le unità.

 

Purtroppo per l'uomo non c'è stato nulla da fare, troppo gravi le ferite riportate nell'incidente.

 

L'escursionista è morto sul colpo. Nel frattempo, l'elicottero è sceso a valle ed ha recuperato a bordo due operatori della Stazione Centro Fassa per portarli in quota e assistere il figlio. Una volta ottenuto il nullaosta da parte delle autorità, la salma è stata ricomposta e elitrasportata a Pozza di Fassa.

 

In una seconda rotazione l'elicottero è tornato in quota per riportare a valle anche il figlio e i due soccorritori che erano rimasti con lui. 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
21 aprile - 17:05
I Verdi contro Savoi: “Il Consiglio regionale non può accettare queste parole sessiste, se non diamo un segno questi insulti non cesseranno [...]
Cronaca
21 aprile - 16:22
Dopo il video che Beppe Grillo ha caricato sul web per difendere il figlio indagato per violenza sessuale di gruppo, sono state tante le [...]
Cronaca
21 aprile - 16:18
Sono stati analizzati 2.635 tamponi tra molecolari e antigenici. Oggi 22 casi tra over 60 e 25 contagi tra giovani e ragazzi in età scolare
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato