Contenuto sponsorizzato

Fermato un molestatore seriale, aveva cercato di rubare la borsetta di una ragazza e le aveva strappato i vestiti

L'uomo, che già lo scorso mese aveva molestato e rapinato un'altra ragazza, è stato individuato anche per l'auto: una bmw gialla 

Pubblicato il - 14 luglio 2020 - 08:55

BELLUNO. E' un 40enne di Belluno il molestatore seriale a cui i carabinieri sono riusciti a risalire in brevissimo tempo dopo l'ennesima tentata rapina e le molestie sessuali a danno di una giovane prostituta avvenuta sul Terraglio di Preganziol la notte del 12 luglio.

 

Nel giro di poche ore dall'evento sono stati raccolti sufficienti indizi di colpevolezza per incastrare l'autore residente a Belluno dichiarato poi in stato di fermo d'indiziato di delitto.

 

L'uomo a bordo della propria autovettura, una bmw gialla, dopo aver fermato la giovane donna ed averla fatta salire a bordo, ha cercato di rubarle la borsetta. La ragazza ha reagito gettando fuori dal finestrino la borsa scatenando però l'ira dell'uomo che per risposta le ha strappato i vestiti ed ha iniziato a palpeggiarla nelle parti intime.

 

Per fortuna dopo qualche istante la vittima e riuscita a divincolarsi, aprire lo sportello e a scendere dall'auto in corsa.

 

Per l'uomo è stato fatale possedere un'auto che non passa inosservata. I carabinieri attraverso le dichiarazioni raccolte che descrivevano con certezza la bmw gialla sono risaliti a lui facilmente. L'uomo lo scorso mese aveva molestato e tentato di rapinare un'altra giovane donna a Roncade e per questo era stato già denunciato dai militari del luogo.Ora si trova in carcere.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
24 maggio - 20:35
L'incontro tra l'escursionista e i due esemplari è avvenuto nella mattinata odierna: l'uomo ha chiamato il corpo forestale che l'ha "guidato" sino [...]
Politica
24 maggio - 18:47
Qualche giorno fa il sindaco di Trento commentava che il caso di Forti poteva creare maggiore consapevolezza sulle condizioni di vita delle persone [...]
Montagna
24 maggio - 18:19
Ad un mese dall'incidente, a giungere sul luogo dove il tutto è avvenuto è stato Luca Calzone, alpinista che ha deciso di mostrare sui social [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato