Contenuto sponsorizzato

Ferrovie cerca ''addetti alla protezione aziendale'' da inserire alla stazione di Trento: ecco i requisiti richiesti e come partecipare alla selezione

La protezione aziendale è una priorità per Ferrovie dello Stato che ha pubblicato in queste settimane una chiamata per assunzioni a tempo indeterminato. Ecco, nel dettaglio, cosa prevede il ruolo

Pubblicato il - 30 giugno 2020 - 17:28

TRENTO. Attività antievasione, supporto al personale incaricato di accertare le violazioni al regolamento di polizia ferroviaria e poi monitoraggio delle criticità di security, anche a bordo del treno, presenza in occasione di eventi particolari e altro ancora: tradotto ''addetti alla protezione aziendale'' cercansi. Il gruppo Ferrovie dello Stato italiano ricerca nuova figure professionali da inserire presso la stazione di Trento. Il profilo richiesto è quello di personale da inquadrare, a tempo indeterminato e in forza a Trenitalia, con diploma quinquennale, residenza in regione e conoscenze informatiche. Apprezzate - tra i requisiti preferenziali - la conoscenza della lingua tedesca ed esperienze nelle forze dell’ordine
 

La protezione aziendale è una priorità per Ferrovie dello Stato che ha pubblicato in queste settimane una chiamata per assunzioni a tempo indeterminato. Il ruolo prevede, nel dettaglio, l’attività antievasione e supporto al personale di protezione aziendale, incaricato di accertare le violazioni al Regolamento di Polizia Ferroviaria; il monitoraggio delle criticità di security, anche a bordo treno, attraverso un’attività di rilevamento degli eventi anomali che interessano il patrimonio aziendale; l’alimentazione dei sistemi informativi dedicati; presenza in occasione di eventi che possano provocare ripercussioni sull’attività aziendale. Inoltre i nuovi addetti dovranno garantire il supporto nell’esecuzione di visite ispettive degli asset aziendali, nelle attività di monitoraggio dei servizi erogati dagli Istituti di vigilanza e al personale di bordo e di terra in occasione di criticità nel trasporto di passeggeri.

 

Come detto, la tipologia di contratto garantito dal gruppo ferrovie è a tempo indeterminato presso la sede di Trento. Alla campagna di reclutamento potranno rispondere persone con i seguenti requisiti: possesso di diploma quinquennale, residenza nelle province di Trento e Bolzano, padronanza dei principali sistemi informatici e la disponibilità a frequenti trasferte. Per quanto riguarda la conoscenza della lingua inglese, sempre secondo la chiamata, “costituirà titolo preferenziale il livello più alto secondo il Quadro comune di riferimento europeo posseduto”, da indicare nell’apposito campo nel form di candidatura online (che si trova al link qui sotto).

 

Tra i requisiti preferenziali rientrano, invece, la buona conoscenza della lingua tedesca ed eventuali esperienze pregresse nelle forze dell'ordine (Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia e Polfer), nell'Esercito e nei Vigili del Fuoco o in attività di sicurezza, quali security, guardia giurata e vigilanza anche al di fuori delle forze dell’ordine. In questo ultimo caso, le persone dovranno indicare le esperienze, selezionando “Sicurezza e Vigilanza” nella Sezione online relativa alle Esperienze Professionali (Settore di attività). In subordine - è sempre il gruppo ferroviario a sottolinearlo - “costituirà titolo preferenziale possesso di attestati di corsi di difesa personale/arti marziali e similari nonché pregressa esperienza in attività di front line nei rapporti con la clientela”. Anche in questo caso, il candidato dovrà selezionare “Commercio” nella sezione online relativa alle Esperienze Professionali (Settore di Attività).

 

Gli interessati, in possesso dei requisiti richiesti, potranno selezionare l’offerta di lavoro, e candidarsi entro il 19 luglio 2020, al seguente link: https://siv-recruiting.gruppofs.it/hcmcv/Campagne-di-ricerca.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 settembre - 13:10

Dopo quanto accaduto a Ischgl tra febbraio e marzo il cancelliere austriaco ha annunciato una serie di misure che si applicheranno questa stagione sulle piste. Mascherine in funivia, distanza di un metro gruppi di massimo 10 persone per le scuole di sci

24 settembre - 11:40

La ricerca è di interesse mondiale e vuole comprimere gli atomi di idrogeno per creare in laboratorio un superconduttore dalle prestazioni molto elevate, che non si surriscalda e non disperde energia, di grande interesse per l'elettronica e per il settore dell'energia

24 settembre - 14:21

E' successo nel bellunese, a dare l'allarme sono stati dei passanti che si sono accorti del corpo 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato