Contenuto sponsorizzato

I vigili del fuoco diffondono Stand by me (VIDEO) con l'altoparlante per gli anziani e i sanitari della casa di riposo: ''Forza nonni e grazie operatori''

La sorpresa a Spiazzo. Capelli, vice sindaco e pompiere: "Avete tutta la nostra vicinanza, quella della comunità e della valle intera in questi difficili giorni. A grandi passi siete entrati nei nostri cuori, siamo a conoscenza dei vostri sacrifici e quelli dei vostri familiari. Non vediamo l'ora di riabbracciarvi dopo questi enormi sforzi"

Di Luca Andreazza - 29 marzo 2020 - 20:10

SPIAZZO. Altoparlanti e "Stand by me", un messaggio di vicinanza e un cartellone "Forza nonni. Spiazzo vi è vicina col cuore. Grazie a tutti gli operatori della Rsa", questa la sorpresa che la comunità ha voluto dedicare nelle scorse ore a ospiti e operatori sanitari alla Rsa. Un modo per portare un po' di solidarietà e qualche minuto spensierato in questa emergenza coronavirus, ma soprattutto tantissimo sostegno per gli sforzi e il momento difficile, in particolare delle unità in prima linea e delle persone che soffrono la lontananza dei parenti.

 

"Abbiamo deciso di dedicare un po' di tempo a quei cittadini che in questo momento soffrono maggiormente". Così Angelo Capelli, vice sindaco di Spiazzo e vigile del fuoco in zona, che si è portato con alcuni pompieri all'esterno della Rsa per diffondere le note della canzone di Ben Edward King.

 

 

"Vi porto i saluti della nostra amministrazione comunale e del sindaco. Avete tutta la nostra vicinanza, quella della comunità e della valle intera in questi difficili giorni. A grandi passi - viene scandito al megafono da Capelli - siete entrati nei nostri cuori, siamo a conoscenza dei vostri sacrifici e quelli dei vostri familiari. Siamo certi che con l'impegno di tutti, questo periodo sarà solo un brutto ricordo. Vi salutiamo e non vediamo l'ora di riabbracciarvi, intanto questo abbraccio virtuale e vedrete che andrà tutto bene".

 

Tanti gli applausi e i ringraziamenti di pazienti e operatori sanitari affacciati alle finestre. "Abbiamo organizzato il veicolo alla meno peggio - dice il vice sindaco - ma diversi medici e infermieri che sono attivi da giorni in prima linea si sono auto-isolati dalla famiglia in via precauzionale. Un sacrificio enorme. Ma cerchiamo anche di restare vicini agli ospiti che si possono sentire soli e isolati. E' un piccolo gesto che ci siamo sentiti di mettere in pratica come segnale di amicizia".

A Spiazzo ci sono 13 persone positive al coronavirus per un tasso di incidente dell'1% sull'intera popolazione (Qui articolo). "La situazione non è semplice ma il personale è riuscito a riorganizzare gli spazi e impegnare il blocco di recente rinnovamento per accogliere i casi di Covid-19 e quelle persone che presentano i sintomi. Siamo per ora riusciti a arginare quanto possibile il contagio, ma l'evoluzione cambia di ora in ora e ci aspettiamo un po' di peggioramento. Cerchiamo di restare uniti e infondere un po' di vicinanza, solidarietà e unità anche attraverso queste azioni".

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 13 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
14 aprile - 12:04
La positività dei cinque ospiti della residenza per anziani in via Veneto è stata rilevata nei giorni scorsi con test molecolare. Erano già [...]
Cronaca
14 aprile - 12:54
I fatti erano avvenuti sabato scorso. I carabinieri erano riusciti a rintracciare la persona che si era allontanata dal luogo dell'incidente. [...]
Cronaca
14 aprile - 12:04
Sono 92 i contagi identificati a fronte di 10.189 tamponi per un rapporto contagi/tamponi che si attesta a 0,9%. Un dato che si divide tra 53 [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato