Contenuto sponsorizzato

Il mondo piange Quino, il creatore di Mafalda. Cinquantasei anni fa usciva la sua prima striscia

E' morto all'età di 88 anni il fumettista Joaquín Salvador Lavado Tejón, creatore e disegnatore di Mafalda. Bambina di 6 anni intelligente e acuta, metteva con le spalle al muro gli adulti interrogandoli sulle ingiustizie e le contraddizioni del mondo. La prima striscia usciva il 29 settembre di 56 anni fa

Di Davide Leveghi - 30 settembre 2020 - 18:20

TRENTO. Con la protagonista dei suoi fumetti aveva fatto innamorare milioni di persone. Joaquín Salvador Lavado Tejón, in arte Quino, creatore e disegnatore di Mafalda, si è spento all'età di 88 anni. L'annuncio è stato dato dal suo editore. Il fumettista, che nei giorni scorsi aveva subito un ictus, è morto a Buenos Aires.

 

Nato a Mendoza nel 1932, figlio di immigrati andalusi, Quino aveva pubblicato la prima striscia di Mafalda il 29 settembre del 1964. Il suo personaggio, nato inizialmente da una committenza pubblicitaria, avrebbe ben presto fatto il giro del mondo. Una bambina intelligente, arrabbiata, impegnata, che si preoccupava per il mondo e non si faceva remore nel denunciare le ingiustizie sarebbe finita in strisce e albi nelle librerie ed edicole di tutto il pianeta, facendo ridere e pensare milioni di persone.

 

E' un'eroina arrabbiata che rifiuta il mondo così com'è – scriveva Umberto Eco nella prefazione alla prima raccolta italiana, intitolata 'Mafalda la contestataria' – vive in una continua dialettica col mondo adulto, che non stima, non rispetta, avversa, umilia e respinge, rivendicando il suo diritto a rimanere una bambina che non vuole gestire un universo adulterato dai genitori”.

 

Acuta e osservatrice, Mafalda non ha alcun problema nell'interrogare gli adulti sui problemi del mondo, nello spiazzarli e nel metterli spalle al muro di fronte alle loro contraddizioni. Odia la ministra, che per Quino “è la metafora di tutto ciò che si vuole imporre con la forza”. Per questo il fumettista, assieme con la sua creatura, se ne andrà dall'Argentina dei dittatori, sbarcando anche in Italia.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 7 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
08 dicembre - 11:10
Durante la maratona vaccinale le prime dosi somministrate sono state al di sotto le aspettative, sono ancora più di 70mila persone senza vaccino. [...]
Cronaca
08 dicembre - 10:09
L'uomo era scomparso ieri pomeriggio dopo essere uscito per una escursione, la salma è stata recuperata questa mattina intorno alle 8.45, [...]
Cronaca
08 dicembre - 09:28
Dalle prime ore di questa mattina, 8 dicembre, la neve ha fatto capolino in Trentino imbiancando diverse località. L’allerta arancione della [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato