Contenuto sponsorizzato

Inciampa mentre passeggia, rotola in una scarpata per 60 metri e si ferma a pochi metri dal lago. Recuperata con l'elisoccorso

E' successo sulle sponde del Lago di Vodo nel Cadore. La giovane 18enne ha riportato varie contusioni ed è stata recuperata dal soccorso alpino

Pubblicato il - 21 maggio 2020 - 09:20

VODO DI CADORE. E' inciampata mentre stava passeggiando ed è, così, finita giù per la scarpata cadendo per circa 60 metri tra sterpaglie e sassi. Si è fermata, fortunatamente, a pochi metri dal lago e a quel punto sono scattate le operazioni di recupero. I fatti sono successi ieri pomeriggio sul lago di Vodo e la giovane era del posto, di Vodo di Cadore, paesino che si trova nella media Val Boite a quota 910 metri di altitudine., tra i massicci dolomitici dell'Antelao e del Pelmo.

 

Intorno alle 17.15 il Soccorso alpino di San Vito di Cadore è stato allertato dalla centrale del 118, perché una ragazza era scivolata in una scarpata sul Vodo. La giovane, L.D.S., 18 anni, come detto, stava percorrendo la Strada Regia quando all'improvviso ha perso l'equilibrio ed è ruzzolata per una sessantina di metri lungo il ripido pendio, sbattendo più volte e rimediando un forte shock e fermandosi a solo uno paio di metri dal lago, sotto un tronco.

 

Raggiunto la posizione, una squadra è scesa assieme ai vigili del fuoco della zona e ha raggiunto la ragazza, che era già stata raggiunta da un'altra persona che le stava vicino e che aveva iniziato a prestarle assistenza fino all'arrivo dell'eliambulanza del Suem di Pieve di Cadore.

 

Sbarcati con un verricello di 60 metri tecnico di elisoccorso ed equipe sanitaria, l'infortunata, che presentava un probabile politrauma, è stata medicata e imbarellata, per essere poi recuperata sempre con il verricello, e trasportata all'ospedale di Treviso.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 10 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
12 aprile - 12:21
Nel corso dell'emergenza Covid le persone hanno dovuto rispettare il periodo di isolamento a causa del contagio o del contatto di una persona [...]
Cronaca
12 aprile - 12:11
Ennesimo brutto risveglio per il Centro sociale dei Solteri. La struttura che ospita diverse realtà associative, tra cui il Gruppo sportivo e gli [...]
Società
11 aprile - 21:22
Il segretario del Trentino Alto Adige dell'associazione nazionale medici d'azienda e competenti, Azelio De Santa, spiega perché il vaccino [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato