Contenuto sponsorizzato

Incidente mortale, il furgone invade la corsia e si scontra frontalmente con una corriera, morto un uomo. Diversi feriti tra i passeggeri

La strada statale 240 della Maza è stata chiusa. Sul posto si sono portati i vigili del fuoco, i soccorsi sanitari e le forze dell'ordine. Lo scontro è stato violentissimo, alcuni pezzi dei mezzi sono volati a diversi metri di distanza

Di gf - 20 maggio 2020 - 08:59

ARCO. Uno scontro violentissimo, senza alcuna frenata, che non ha lasciato scampo al conducente del furgone che questa mattina, sulla SS240 della Maza, si è schiantato frontalmente contro un autobus extraurbano.

 

L'incidente è avvenuto poco dopo le 7. La corriera stava procedendo verso Nago e all'interno erano presenti alcuni utenti. Ad un certo punto, però, un furgone che proveniva dal senso opposto ha invaso la corsia finendo contro il mezzo di Trentino Trasporti.

Pochi secondi, nessuna frenata e uno schianto violentissimo che ha fatto volare a diversi metri di distanza i pezzi di entrambi i mezzi. La parte anteriore del furgone si è accartocciata, il vetro davanti in frantumi e l'autista purtroppo è deceduto sul colpo.

 

Il frontale è stato talmente violento da distruggere anche la parte anteriore del mezzo extraurbano. Anche in questo caso il vetro anteriore è andato completamente distrutto, l'autista e rimasto ferito ma fortunatamente non è in pericolo di vita. Altre due persone hanno riportato dei traumi.

Sul posto si sono portati i vigili del fuoco, i soccorsi sanitari anche con l'elicottero e le forze dell'ordine per i rilievi e ricostruire la dinamica del grave incidente. Sono state usate anche le pinze idrauliche. 

 

Il traffico lungo la SS240 della Maza è stato interrotto per consentire ovviamente i soccorsi e per permettere la rimozione dei mezzi.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 ottobre - 13:50

L'allerta è scattata intorno a mezzogiorno nell'area della val di Ledro. In azione le unità del soccorso alpino e l'elicottero con l'equipe medica. Per il base jumper però non c'è stato nulla da fare

21 ottobre - 11:51

La nuova ordinanza è valida fino al 31 gennaio 2021. Nelle aree pubbliche e private aperte al pubblico c'è il divieto di vendita per asporto di bevande alcoliche e superalcoliche dalle 22 alle 5. Stabilito anche divieto di detenzione (ad eccezione di recipienti chiusi ed integri) di bevande di qualsiasi tipo

20 ottobre - 19:09

Un'automatismo che porterebbe all'aumento delle indennità dei consiglieri in base all'aggiornamento Istat. Un meccanismo che scatterebbe dal prossimo gennaio, sempre che piazza Dante non intervenga attraverso una legge per fermare tutto

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato