Contenuto sponsorizzato

Liberato il parcheggio dei disabili ostruito dalla neve, il sindaco Fantini: “Inutile scegliere la via della polemica, meglio una segnalazione al comune”

Dopo la segnalazione de Il Dolomiti l’accumulo di neve che ostruiva il parcheggio dei disabili è stato rimosso già in mattinata. Il sindaco di Bedollo però non ci sta a passare per distratto: “Il problema è stato risolto in 5 minuti, sarebbe stato meglio avvisare l’amministrazione, siamo sempre disponibili per far fronte a questo tipo di problematiche”

Di Tiziano Grottolo - 03 gennaio 2020 - 12:14

BEDOLLO. La notizia era stata data proprio da Il Dolomiti che aveva raccolto una segnalazione di Piero Robbi, ex-candidato alle ultime provinciali con Agire, evidenziando come un cumulo di neve fosse stato momentaneamente ammassato sopra un parcheggio per disabili (QUI articolo).

 

Questo succedeva a Brusago, frazione del comune di Bedollo, ma dopo la segnalazione possiamo dire che la neve è già stata rimossa rendendo di nuovo agevole il parcheggio, va sottolineato come in poco meno di 24 ore, il tempo di raccogliere l’avviso e attivare gli operai comunali, il problema sia stato risolto.

 

Una vicenda che potrebbe anche chiudersi qui se non fosse che il sindaco di Bedollo, Francesco fantini, proprio non ci sta a passare per quello distratto o poco attento a questi temi: “Dopo essere venuto a conoscenza dai social della ormai famosa montagna di neve a Brusago, con la presente sono a comunicare il mio rammarico, non per la neve, visto che il problema si è potuto risolvere in 5 minuti, ma per il fatto che nessuno si è preoccupato o ha avuto l'accortezza di fare contattare me o il comune per avvisare del problema. Se così fosse stato – afferma il primo cittadino – avrei risolto tutto in un attimo”.

 

Dunque, respinte con forza le critiche mosse da Robbi che tacciava l’amministrazione di “noncuranza”, piuttosto è il sindaco Fantini a puntare il dito contro chi “sceglie, inutilmente, la via della polemica e dello sfogo da tastiera”.

 

Fantini di dice deluso per il modo di agire: “Non è un modo per voler aver ragione ma un appello – precisa – c'è da preoccuparsi per la società in cui viviamo più che per i problemi del comune, se si preferisce stare ore a commentare una pagina Facebook invece di avvisare chi come me, i miei colleghi amministratori di Giunta o gli addetti degli uffici comunali, sono in realtà sempre disponibili per far fronte a questo tipo di problematiche o ai disagi che possono capitare alla cittadinanza”.

 

Al netto delle polemiche, dopo la segnalazione, il cumulo di neve è stato rimosso già questa mattina all’alba dagli operai comunali su indicazione del sindaco che si rende disponibile ad accogliere nuove ed eventuali segnalazioni, rivolgendo ai concittadini un ultimo appello alla collaborazione senza abbandonarsi a sterili polemiche

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 6 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
07 dicembre - 15:35
La protezione civile ha diramato un’allerta arancione per le importanti nevicate che nei prossimi giorni si abbatteranno sul Trentino: “Nella [...]
Cronaca
07 dicembre - 11:33
A denunciare l'accaduto l'associazione Dos de Luna Gardolo di mezzo che, come da tradizione, anche quest'anno aveva allestito un piccolo presepe [...]
Cronaca
07 dicembre - 13:25
L’iniziativa in piazza Mazzini per ribadire l'importanza dei vaccini. A Bolzano il movimento Noi/Wir Pro vax si è mobilitato per [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato