Contenuto sponsorizzato

A Trento nevicata da record: la più "veloce" degli ultimi 100 anni. Lo sforzo del Comune per liberare le strade

Il "piano neve" è partito questa mattina alle 5.30 per liberare le strade. 136 mezzi e quaranta spalatori sulle strade del capoluogo per togliere neve e ghiaccio. Da domani al lavoro anche vigili del fuoco e scout

Di Mattia Sartori - 28 December 2020 - 17:13

TRENTO. È una nevicata da record quella che ha colpito il capoluogo nelle prime ore di questo lunedì 28 dicembre. Si tratta infatti della nevicata più veloce degli ultimi cento anni: oltre mezzo metro di neve sceso in poco più di dodici ore.

 

La velocità con cui è la neve si è accumulata ha creato non pochi problemi alla viabilità, che ha subito vari ritardi e in alcuni luoghi e persino rimasta bloccata. Il Comune sta però portando avanti il “piano neve”, che è partito alle 5.30 di questa mattina. 136 mezzi più una quarantina di spalatori sono partiti dai sobborghi per poi scendere fino al fondovalle.

 

La seconda fase è iniziata alle 13, quando sono entrati in scena gli spalatori, che hanno provveduto a liberare la viabilità pedonale con le “mini-pale”. L’impegno e il sale però non sono bastati a sciogliere del tutto la neve e il ghiaccio sulle strade e per questo l’invito è quello di rimanere in casa, soprattutto per i cittadini più anziani.

 

Molti sforzi sono stati concentrati sullo spazio all’esterno della Blm Group Arena, zona dove si trova il drive-through per i tamponi. Il terreno lì è stato liberato in modo da poter continuare l’attività di scansione della popolazione.

 

Tra questa notte e domani scenderanno in campo altre forze a fianco dell’amministrazione comunale: i vigili del fuoco volontari e gli scout. I vigili daranno il loro apporto tra stasera e domani, seguendo un piano e avendo dei compiti ben definiti e coordinati dal Comune.

 

Gli scout invece inizieranno il proprio lavoro domani mattina e saranno a disposizione per aiutare chi fosse in difficoltà con tutti i servizi legati ai bisogni primari (consegna di spesa e farmaci a domicilio, ascolto e orientamento o anche per spalare la neve). Per chiedere il loro aiuto basta chiamare la Circoscrizione che passerà a chi lo chiede i contatti del gruppo scout della zona. Per gli anziani sarà attivo anche il consueto numero “Pronto Pia” (800 292121).

 

Domani mattina alle 4 verrà effettuata una salatura straordinaria e inizierà l'impegnativo compito di portare via la neve che attualmente è stata spostata a lato di strade e marciapiedi per consentire il passaggio.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 15 settembre
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cultura
16 settembre - 11:29
A partire dal 15 novembre l'attuale direttore del Centro Servizi Santa Chiara lascerà il proprio incarico. Andrà il Lombardia dove sarà [...]
Cronaca
16 settembre - 11:28
Secondo quanto ricostruito dai carabinieri il socio di una ditta di autospurgo è stato travolto dal suo stesso mezzo che era stato parcheggiato in [...]
Cronaca
16 settembre - 10:15
Erano da poco passate le 8 questa mattina quando sulla circonvallazione tra Bolognano e Arco una donna ha perso il controllo del suo veicolo [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato