Contenuto sponsorizzato

Lutto nel mondo dello sport trentino, è morto Bruno Perottoni. Gli arbitri: ''Un vero e proprio papà per tutti noi''

Bruno era arbitro dal 1977, "Era per tutti un collega, un amico che ha sempre avuto gli arbitri nel cuore". Lascia la moglie Pina, la figlia Tullia con il genero Francesco Cirillo e il figlio Armando, oltre al fratello Gianni anch'egli arbitro negli anni '90

Pubblicato il - 06 aprile 2020 - 08:10

ROVERETO. Un altro pezzo di storia è stato portato via da questi giorni. La sezione arbitri  di Rovereto ha perso ieri  Bruno Perottoni, uno degli arbitri simbolo del Trentino.

 

“Bruno è stato per tutti questi anni un vero e proprio papà per tutti noi, un motivatore per i giovani arbitri, un formatore a tutti i livelli, un riferimento per l'intera Sezione” scrivono in una nota gli arbitri.  Una famiglia la sua dove l'arbitraggio è sempre stato di casa, lascia la moglie Pina, la figlia Tullia con il genero Francesco Cirillo e il figlio Armando, oltre al fratello Gianni anch'egli arbitro negli anni '90.

 

Bruno era arbitro dal 1977, dopo una carriera sui campi è stato Componente del Comitato Regionale Arbitri, Referente regionale del Calcio a 5, osservatore della CAN5, Presidente di Sezione e oggi era parte del Settore Tecnico in qualità di Mentor per il Calcio a 5. 

 

Ma più di tutto questo Bruno “era per tutti un collega, un amico – continua la nota - che ha sempre avuto gli arbitri nel cuore; una persona sempre pronta al sorriso, ed è con il suo stesso sorriso che tutta la sezione di Rovereto vuole ricordarlo, stringendosi tutti insieme ai suoi cari in un caloroso abbraccio”.

 

Contenuto sponsorizzato
Edizione del 30 settembre 2022
Telegiornale
30 set 2022 - ore 22:49
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Società
01 ottobre - 19:46
La manifestazione si è svolta in piazza Mazzini a sostegno delle donne iraniane, contro la morte della 22enne curda Mahsa Amini. [...]
Politica
01 ottobre - 18:45
Dopo il brutto risultato della Lega anche in Trentino, più che doppiata da Fratelli d'Italia, si sono aperte delle crepe nella maggioranza di [...]
Società
01 ottobre - 17:30
Si va dalle certezze, come il San Leonardo e si arriva alle novità ''a partire da Revì che si trova in compagnia con diverse cantine da [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato