Contenuto sponsorizzato

Maltempo in Trentino, in Val di Fassa paura per uno smottamento: evacuate una cinquantina di persone. Due frane in Val Genova

Vigili del fuoco al lavoro anche in Trentino per il maltempo che ha colpito diverse zone. A Vigo di Fassa cinque abitazioni sono state evacuate per precauzione a seguito di uno smottamento, in Val Genova due frane hanno bloccato diversi escursionisti  

Di gf - 11 August 2020 - 09:04

TRENTO. Sono cinque le abitazioni che a Vigo di Fassa sono state evacuate a causa dello smottamento avvenuto nella tarda serata di ieri. Il maltempo si è abbattuto in maniera violenta in diverse zone della Val di Fassa causando frane e colate di fango.

 

A Vigo di Fassa a causa di una frana che ha reso instabile una parte della montagna si è deciso di evacuare cinque abitazioni, con diverse decine di persone che sono state costrette a lasciate tutto e a mettersi in luoghi sicuri.

 

La colata di fango e sassi ha reso l'intera area instabile tanto da essere isolata vietandone il passaggio di persone e veicoli. Nessuno fortunatamente è rimasto ferito e quest'oggi sul posto oltre ai vigili del fuoco ci saranno anche i tecnici della Provincia per valutare la situazione.

 

Due frane e colate di fango si sono verificate anche in Val di Genova nella zona del rifugio Stella Alpina che si trova a circa 1300 metri. (QUI L'ARTICOLO)

La valle è stata immediatamente presidiata dai vigili del fuoco di Strembo, Caderzone e Carisolo. Un centinaio di persone sono rimaste bloccate dagli smottamenti e sono poi stati portati in luoghi di sicurezza in serata dai soccorritori. A mettersi al lavoro e ad aiutare gli escursionisti bloccati sono stati anche i gestori dei rifugi.

 

La quantità di pioggia caduta in pochissimo tempo ha reso l'intera zona instabile. A mostrare la situazione sono anche le immagini della cascata del Nardis e la forza dell'acqua. (QUI IL VIDEO)

 

Le operazioni di soccorso, che hanno visto un dispiegamento di forze importante, sono proseguite fino a tarda sera.

 

I mezzi dei vigili hanno lavorato per liberare le strade dai detriti. Questa mattina verrà fatto un sopralluogo con l’elicottero da parte del Servizio Geologico e del Servizio Bacini Montani della provincia per verificare l’entità dello smottamento.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
19 aprile - 19:36
Trovati 13 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 38 guarigioni. Sono 1.342 i casi attivi sul territorio provinciale
Ambiente
19 aprile - 18:35
L'incontro tra il plantigrado e l'escursionista, documentato da un video pubblicato da quest'ultimo su Facebook, è avvenuto ieri fra i boschi [...]
Cronaca
19 aprile - 19:27
Le ricerche erano cominciate già ieri ma si erano concluse senza esito. Questa mattina il corpo dell'animale è stato trovato purtroppo senza vita
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato