Contenuto sponsorizzato

Maltempo, nel bellunese allagata una Casa di riposo: gli anziani evacuati con ambulanze e pulmini

Gli ospiti, tutti covid negativi, nelle prossime ore saranno accolti in aree per persone covid negative all’ospedale di Pieve di Cadore, all’ospedale di Feltre, alla Rsa di Santa Croce, alla Casa del Sole di Ponte nelle Alpi e alla Rsa Marmarole di Pieve di Cadore. Alcuni ospiti sono stati dimessi a domicilio

Di GF - 06 dicembre 2020 - 13:37

BELLUNO. Il maltempo che sta colpendo il bellunese non ha risparmiato una delle strutture già fin troppo provate in questo momento a causa della pandemia. A Puos d'Alpago, infatti, le forti piogge di questa notte hanno causato l'allagamento della casa di riposo.

 

Sul posto sono immediatamente intervenuti gli uomini della Protezione civile e l'assessore regionale Gianpaolo Bottacin. La situazione critica ha portato alla decisione di trasferire in un'altra struttura i 76 ospiti del Centro servizi, per massima sicurezza e per assicurare la miglior assistenza.

 

Da qui la Direzione dell’Ulss Dolomiti di attivare un coordinamento coinvolgendo di vari distretti e direzioni mediche assieme alle strutture territoriali per raccogliere le disponibilità e organizzare i trasferimenti, riscontrando grande collaborazione a tutti i livelli.

 

Gli ospiti, tutti covid negativi, nelle prossime ore saranno accolti in aree per persone covid negative all’ospedale di Pieve di Cadore, all’ospedale di Feltre, alla Rsa di Santa Croce, alla Casa del Sole di Ponte nelle Alpi e alla Rsa Marmarole di Pieve di Cadore. Alcuni ospiti sono stati dimessi a domicilio.

 

Nel corso della mattinata sono partiti i primi ospiti, grazie alla pronta disponibilità degli ospedali e delle strutture del territorio di attivare posti letto. I pazienti più fragili sono stati trasferiti attraverso le ambulanze del 118 con infermiere a bordo mentre gli ospiti deambulanti sono in corso di trasferimento con pulmini.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 6 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

07 marzo - 16:45

A 12 anni ha lasciato la sua casa in Afghanistan, passando per Iran e Turchia è arrivato in Grecia dopo un viaggio durato anni, lì è rimasto coinvolto nell’incendio che lo scorso settembre ha devastato il campo profughi di Moria: ora grazie alla Comunità Papa Giovanni XXIII l'incredibile storia di N.A. (che chiameremo Nico) ha trovato a Rovereto il suo lieto fine

07 marzo - 19:24

Sono 236 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 48 pazienti sono in terapia intensiva e 43 in alta intensità. Oggi 2 decessi. Sono 72 i Comuni con almeno un caso di positività

07 marzo - 18:26

L'amministrazione comunale continua a respingere la semplicissima proposta volta a sensibilizzare la comunità sul rispetto delle donne e contro la violenza. Vardon Inant: ''La Giunta provinciale in questi giorni ha deciso di aderire al progetto nazionale 'Panchina rossa' coinvolgendo anche, come parte attiva, i Comuni. Torniamo a chiederla per Mazzin e a tal proposito abbiamo deciso di interpellare direttamente la Provincia''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato