Contenuto sponsorizzato

Musica troppo alta, ''sequestro preventivo'' e sigilli per il Yoshi club in piazza Venezia a Trento

Un provvedimento adottato dalla Questura dopo le segnalazioni di alcuni cittadini che si sono lamentati per il troppo rumore provenire dal locale. In azione polizia di Stato, locale e autorità giudiziaria

Pubblicato il - 21 January 2020 - 17:19

TRENTO. "Locale sottoposto a sequestro preventivo", sono comparsi i sigilli sulla porta d'ingresso del locale Yoshi club in piazza Venezia a Trento

 

Un provvedimento adottato dalla Questura dopo le segnalazioni di alcuni cittadini che si sono lamentati per il troppo rumore provenire dal locale.

 

A quel punto la polizia è stata incaricata dall'autorità giudiziaria per effettuare gli accertamenti. 

Gli agenti della polizia di Stato e della locale sono entrati in azione per le verifiche del caso, il risultato è che il locale non rispetterebbe le prescrizioni in materia di diffusioni sonore.

 

Decibel troppo alti e così è stato disposto il sequestro preventivo e l'affissione dei sigilli. Un provvedimento notificato dalla questura. 

 

Ora tutto è passato nuovamente in mano all'autorità giudiziaria per gli strascichi, definire gli effettivi giorni di chiusura del locale e le sanzioni.

 

Non vuole entrare in polemica il locale. "Il legale si occupa della vicenda", dice il titolare. Tutto sembra in fase di risoluzione e non vengono rilasciate dichiarazioni.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
18 aprile - 16:17
Sono stati analizzati 1.904 tamponi tra molecolari e antigenici. Oggi 20 casi tra over 60 e 10 contagi tra giovani e ragazzi in età scolare, ci [...]
Cronaca
18 aprile - 16:09
Il ritrovamento è avvenuto a Borgo Venezia, quartiere di Verona. Avviate le indagini per risalire all'autore del gesto
Cronaca
18 aprile - 15:11
Da Carlo Petrini di Slow Food ad Anna Scafuri del TG1, poi tutta – ma proprio tutta – una serie di chef stellati, Niko Romito, Andrea Alfieri, [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato