Contenuto sponsorizzato

Omicidio sul Garda, trovato in un parco il corpo senza vita di Francesca Fantoni: è stata uccisa

E' successo a Bedizzole sul Garda. La donna era scomparsa sabato e ieri i famigliare avevano chiesto l'aiuto dalle forze dell'ordine. Sul corpo sono stati rilevati dei segni che hanno portato l'avvio delle indagini per omicidio (AGGIORNAMENTI)

Pubblicato il - 27 gennaio 2020 - 12:30

GARDA. Si sta seguendo la strada dell'omicidio dopo il drammatico ritrovamento questa mattina del corpo di Francesca Fantoni, la donna di 39 anni che era scomparsa da sabato.

 

I famigliari avevano denunciato la scomparsa ma fino a quest'oggi non era arrivata alcuna notizia. Solo ieri, nel centro paese, era stato trovato il suo cellulare in frantumi.

 

Nelle prime di questa mattina,invece, il drammatico ritrovamento da parte dei carabinieri nel parchetto che si trova vicino alla piazza di Bedizzole, sul Garda, vicino al parco giochi, del suo cadavere. L'intera area è stata sottoposta a sequestro: in zona si sono precipitati anche i carabinieri del Sis, la Sezione investigativa scientifica.

 

Sul corpo della 39enne, secondo le prime analisi, sarebbero stati trovati dei segni di strangolamento che hanno portato le indagini sull'ipotesi di omicidio. Proprio per questo è stata disposta anche l'autopsia.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 febbraio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 febbraio - 12:15

Il candidato sindaco della destra nel tentativo di colpire l’amministrazione comunale di Trento offre involontariamente un assist ai suoi avversari: dallo scorso anno la macro area della giustizia-sicurezza è scesa dal 18esimo al 42esimo posto, anche se complessivamente la Pat guadagna due posizioni tornando sul podio

29 febbraio - 12:44

E' successo in via Innsbruck intorno alle 18, una jeep con a bordo una coppia di italiani è piombata a velocità altissima nel deposito degli autobus. In quel momento le stanghe erano alzate per consentire e agevolare l'entrata dei diversi mezzi tra fine e inizio turno, quando il veicolo è sopraggiunto a tutto gas senza badare ai segnali di divieto, ma anche alle indicazioni del lavoratore

29 febbraio - 09:22

La comunicazione del caso positivo è arrivata dalle autorità tedesche. La proprietaria della piccola struttura, risultata l’unica persona di stretto contatto del caso positivo, è stata posta in isolamento domiciliare

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato