Contenuto sponsorizzato

Ricercato per furto a Trento viene bloccato in zona rossa a Milano durante un controllo anticovid. Arrestato un 26enne

E' stato bloccato alla barriera di Milano Sud durante i controlli anti-covid. Lui e altre due persone sono state anche multati per violazione delle misure per il contenimento del coronavirus

Pubblicato il - 17 November 2020 - 08:00

TRENTO. Su di lui pendeva un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per associazione a delinquere finalizzata al furto emessa dal Tribunale di Trento ed era ricercato. La fuga però si è fermata alla barriera di Milano Sud quando ieri pomeriggio il giovane 26enne romeno è incappato nei controlli anti-covid fatti dalla polizia.

 

La polstrada era impegnata nell'attività di contrasto alle violazioni al nuovo Dpcm, quando ha fermato per un controllo il 26enne.

 

Il giovane si trovava a bordo di una macchina di grossa cilindrata assieme al padre e a una donna. Stava cercando di eludere i controlli anti-covid ma non ci è riuscito.

 

I controlli fatti attraverso la banca dati hanno fornito immediatamente informazioni sull'identità del soggetto e sul fatto che era destinatario di un provvedimento restrittivo. A quel punto per lui è scattato l'arresto.

Ma non solo, perché a finire denunciato è stato anche il padre che si trovava in macchina con lui perché ha violato la misura di detenzione alternativa dell'affidamento in prova ai servizi sociali cui è risultato sottoposto.

 

Accanto a questo, inoltre, per tutti gli occupanti dell'auto è stata anche data una multa per violazione delle misure per il contenimento del contagio.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 January - 05:01

In una conferenza stampa a senso unico, come al solito, dove è impossibile interloquire e quindi riuscire a capire davvero qualcosa i due vertici dell'Apss hanno provato a spiegare la situazione alla luce dei dati completi mostrati da il Dolomiti in questo grafico dell'Apss. Tra le motivazioni dei troppi decessi il fatto che la popolazione trentina è particolarmente anziana. In valore assoluto, però, l'Alto Adige lo è ancora di più (il 15,6% della popolazione rispetto al 14,1% del Trentino di over 65) quindi quei 350 decessi in più non si spiegano

27 January - 20:46

Sono 236 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 35 pazienti sono in terapia intensiva e 43 in alta intensità. Oggi comunicati 2 decessi. Sono 20 i Comuni con almeno 1 nuova positività

27 January - 21:02

Il deputato della Lega ha incassato l'interessamento dell'associazione Millions of friend in Romania a valutare la possibilità di ospitare un orso attualmente rinchiuso al Casteller. Maturi: "Ora bisognerà comprendere le eventuali incombenze burocratiche e perfezionare eventuali accordi, ma possiamo serenamente affermare che da oggi c'è un cambio di passo"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato