Contenuto sponsorizzato

Sabotato il motore dell'idroambulanza della Croce Rossa, doveva entrare in servizio sul Garda lo scorso weekend

Il taglio ai fili del motore lascia pensare ad un atto di vandalismo ad opera di qualcuno esperto e competente in materia di meccanica nautica. Attivata ora una raccolta fondi per far fronte ai 15 mila euro di danni

Pubblicato il - 08 luglio 2020 - 13:20

DESENZANO. Doveva entrare in servizio lo scorso fine settimana, tra sabato 4 e domencia 5 luglio, ma a causa di un atto di vandalismo, la nuova idroambulanza di Desenzano del Garda (usata dalla Croce Rossa di Calvisano) è rimasta ferma.

 

Un taglio ai fili del motore non lascia alcun dubbio sul fatto che si sia trattato di un atto mirato e volontario, fatto da qualcuno di esperto e competente in materia di meccanica nautica. Un vero e proprio atto di vandalismo, senza dimenticare il rischio per i bagnanti e navigatori che al momento non possono contare sul mezzo di sicurezza. 

 

Le conseguenze dell’atto sono state scoperte domenica mattina al momento in cui il mezzo sarebbe dovuto entrare in azione. L’episodio è stato denunciato ai carabinieri, mentre l’associazione si trova a dover far fronte a un danno da 15 mila euro per poter sostituire l’impianto danneggiato per cui la Croce Rossa di Calvisiano ha aperto una raccolta fondi.

 

Non sarebbe la prima volta che la Croce Rossa di Calvisano finisce nel mirino di atti di vandalismo. Il rendere disponibile un'idroambulanza rientrava nel progetto “Estate sicura”, che vuole assicurare la sicurezza dei bagnanti nei fine settimana di luglio e agosto. 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
03 marzo - 05:01
Dall'annuncio della premier Giorgia Meloni all'effettivo arrivo di Chico Forti in Italia potrebbero passare un paio di mesi. Ora la pratica è [...]
Politica
02 marzo - 20:48
Il politico e imprenditore italiano, deputato per Fratelli d'Italia, Andrea Di Giuseppe è residente a Miami e ha seguito la vicenda di Chico [...]
altra montagna
02 marzo - 18:00
Un team di ricercatori di Ginevra evidenzia, per la prima volta, la correlazione tra l'aumento delle frane e l'aumento delle temperature in un sito [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato