Contenuto sponsorizzato

Sciopero dei servizi a terra per 24 ore, possibili disagi all'aeroporto Catullo di Verona

I lavoratori dell'Ags Handling e dell'Fc Handling incorciano le braccia e si potrebbero verificare diversi disagi all'aeroporto: lamentano ribassi nel trattamento economico dal 2013 a fronte di impegni sempre maggiori

Pubblicato il - 01 febbraio 2020 - 12:20

VERONA. "Ci occupiamo di coordinare le squadre di operai che fanno partire i vostri aerei in sicurezza", questa la nota dei lavoratori di Cub Trasporti che hanno proclamato uno sciopero di 24 ore all'aeroporto Catullo di Verona.

 

I lavoratori dell'Ags Handling e dell'Fc Handling incorciano le braccia e si potrebbero verificare diversi disagi all'aeroporto.

 

"Non solo, ci occupiamo della distribuzione e del carico di merce - aggiungono - che il numero bagagli e passeggeri sia corretto, siamo quelli che guidano gli autobus che vi portano all'aeromobile e guidano i mezzi che trainano gli aerei dalla piazzola fino alla pista, prima dell'inizio del vostro viaggio, mettiamo le scale agli aeromobili, li puliamo, ci occupiamo di controllare che i documenti siano in regola".

 

I lavoratori lamentano ribassi nel trattamento economico dal 2013 a fronte di impegni sempre maggiori.

 

Tutto unito agli aumenti di flessibilità oraria, aumenti di responsabilità e carichi di lavoro. Queste le ragioni che hanno portato i lavoratori a scioperare. Si potrebbero così verificare problematiche al Catullo.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 ottobre - 20:30

Se le incertezze sono tante, tantissime, e il momento è delicato per l'emergenza Covid-19, le parole del presidente Maurizio Fugatti non aiutano a chiarire nulla o quasi. Non si capisce il senso di una conferenza stampa convocata in questo modo e di questo tenore per spiegare quanto succede in Trentino alla luce dell'ultimo Dpcm del premier Giuseppe Conte

25 ottobre - 20:07

Sono state poi registrate 12 positività tra bambini e ragazzi in età scolare e sono in corso le verifiche per procedere alla quarantena di altre classi, che attualmente riguarda 122 unità

25 ottobre - 19:16

La Provincia di Bolzano ha emesso una nuova ordinanza con valenza da lunedì 26 ottobre a martedì 24 novembre: bar e ristoranti potranno continuare a lavorare con gli orari attuali ma nuove restrizioni, mentre nelle scuole la didattica a distanza sarà portata solo nelle superiori al 50%. La misura più dura riguarda però il coprifuoco dalle 23 alle 5. In questo arco di tempo non ci si potrà muovere dal proprio domicilio se non muniti di autocertificazione

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato