Contenuto sponsorizzato

Sciopero del trasporto pubblico, i sindacati: ''Adesione del 90% dei lavoratori. Se la Provincia continua a evitare il confronto andiamo avanti''

I sindacati avevano bollato come provocatoria la proposta della Giunta provinciale e di Trentino Trasporti alla vigilia dello sciopero di 24 ore. Oggi, venerdì 17 gennaio, è arrivata la risposta dei lavoratori: il 90% del personale viaggiante ha aderito fino a questo momento alla protesta indetta da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Faisa Cisal per il rinnovo del contratto aziendale

Pubblicato il - 17 gennaio 2020 - 15:53

TRENTO. Un'adesione quasi totale alla mobilitazione promossa dai sindacati per la situazione di stallo per il rinnovo del contratto aziendale

 

I sindacati avevano bollato come provocatoria la proposta della Giunta provinciale e di Trentino Trasporti alla vigilia dello sciopero di 24 ore.

Oggi, venerdì 17 gennaio, è arrivata la risposta dei lavoratori: il 90% del personale viaggiante ha aderito fino a questo momento alla protesta indetta da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Faisa Cisal per il rinnovo del contratto aziendale.

 

"Le richieste di Provincia e Trentino Trasporti restano irricevibili – sottolineano i segretari della quattro sigle sindacali, Stefano Montani (Filt Cgil), Massimo Mazzurana (Fit Cisl), Nicola Petrolli (Uiltrasporti) e Michele Givoli (Faisa) -. I lavoratori hanno già contribuito in modo importante al recupero della produttività".

 

Sono ancora diversi i nodi da risolvere e le parti sembrano restare lontane. "E' ora che si investa sui lavoratori e sul miglioramento della viabilità urbana e extraurbana. Si stanzino prima risorse sufficienti a garantire un rinnovo dignitoso per il personale e dopo si apra un confronto serio e leale sulla produttività. Abbiamo dato più volte la nostra disponibilità", aggiungono le parti sociali.

 

I sindacati lamentano una totale chiusura di piazza Dante. "La Giunta provinciale non ascolta: un atteggiamento inconcepibile - concludono Montani, Mazzurana, Petrolli e Givoli (Faisa) - nonostante le nostre richieste scritte di incontro e dopo tre scioperi non sono ancora disponibili a incontrarci per trovare una mediazione nell’interesse dei lavoratori e delle lavoratrici. Noi andiamo avanti".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 ottobre - 17:45

Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.861 tamponi: 222 i test risultati positivi con il rapporto contagi/tamponi che si attesta al 7,6%. Attualmente ci sono 159 classi in isolamento

30 ottobre - 16:08

Sono circa una cinquantina i depuratori sul territorio altoatesino e la Provincia ha scelto 9 impianti per questo monitoraggio tra dimensione, punto geografico e tipo di utenza e il territorio è stato diviso in altrettante sezioni: Bolzano, Termeno, Pontives, Media Venosta, Bressanone, Wipptal, Tobl-Brunico e Wasserfeld. Un progetto con il coordinamento dell'Istituto superiore di sanità

30 ottobre - 16:39

Chi arriva in Germania dal nostro Paese, dovrà sottoporsi a tampone oppure a quarantena. L'Austria potenzierà i controlli, anche con le autorità sanitarie, ai valichi di confine con Italia e Slovenia

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato