Contenuto sponsorizzato

Spaccio a Trento, 18enne nasconde l'hashish nel reggiseno per non essere scoperta e fornisce informazioni false ai carabinieri. Arrestata per spaccio e calunnia

La giovane è stata fermata durante un'operazione di controllo fatta dai carabinieri nel centro di Trento contro lo spaccio

Pubblicato il - 31 July 2020 - 16:56

TRENTO. Per non farsi scoprire dai carabinieri aveva nascosto l'hashish dentro il reggiseno e fermata aveva dato la colpa ad altri.  A finire nei guai è stata una ragazza appena 18enne dichiarata in stato di arresto per spaccio e detenzione di stupefacenti, nonché per calunnia.

 

L'operazione rientra nei controlli che sono portati avanti dai carabinieri in questi giorni a Trento. I militari si sono accorti delle giovane, già denunciata per detenzione di circa 1,5 chilogrammi di hashish in concorso con alcuni tunisini , che, in compagnia di un ragazzo 23enne, si dirigeva verso un gruppetto di subsahariani, noti spacciatori, che sostavano nei pressi dei bagni pubblici.

 

La ragazza ha iniziato a conversare con uno di loro ed ad un certo punto i due si scambiavano qualcosa, dopo averla maneggiata. Dal punto di osservazione e dai movimenti degli attenzionati era chiaro che doveva essere droga, anche perché la giovane aveva nascosto qualcosa nel suo reggiseno.

 

I due, mentre si spostavano verso piazza Duomo, sono stati bloccati dai militari della Stazione di San Michele all’Adige e dagli uomini del Nucleo.

 

La giovane, prendendolo dal reggiseno, ha consegnato un involucro con 37 grammi di hashish. Nel frattempo, gli uomini della Sezione Operativa, unitamente alla pattuglia di Mattarello, andavano a controllare ed identificare l’uomo (34enne nigeriano, censurato) con cui aveva confabulato. Bloccato, è stato poi portato negli uffici di via Barbacovi, trovando, nascosti negli slip, circa 1,5 grammi di hashish.

 

A termine delle perquisizioni personali, addosso alla ragazza, conservati in un pacchetto di sigarette, sono stati trovati anche 145 euro e nello zaino rivenuto un bilancino di precisione. La giovane donna ha in un primo momento confessato di aver ricevuto la sostanza da un nigeriano incontrato in piazza Dante, che identificava attraverso le foto di noti spacciatori. Tutto ciò confermato anche nel conseguente verbale redatto.

 

L’arguzia e l’acume investigativo degli uomini del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia hanno permesso in poco tempo di verificare quanto appreso e di scoprire che non era stato il 34enne nigeriano a vendere la droga, ma lo stupefacente rivenuto apparteneva alla ragazza .  Circostanze, peraltro, poi confermate anche dall’acquirente che riferiva di aver acquistato la dose di hashish per dieci euro dalla ragazza, denaro rinvenuto tra i contanti sequestrati.

A questo punto, contestandole quanto raccontato poco prima, i carabinieri mettevano alle stretta la giovane che non potendo fare altro si assumeva la responsabilità dell’accaduto. Inoltre , consentiva il recupero del resto del panetto (altri 43 grammi), che aveva seppellito nel terreno del parco posto dietro le piscine di Gardolo.

 

A conclusione delle operazioni, la 18enne, dichiarata in stato di arresto per spaccio e detenzione di stupefacenti, nonché per calunnia, è stata accompagnata presso il proprio domicilio in attesa della direttissima come disposto dall’Autorità giudiziaria tridentina. Invece, l’acquirente sarà segnalato al Commissariato del Governo quale assuntore di stupefacenti.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
19 aprile - 09:45
Sono 1.367 le persone attualmente contagiate in Trentino. Sono 21 i territori con 1 persona attualmente positiva. Registrate 130 guarigioni dal [...]
Cronaca
19 aprile - 06:01
Il meteo per questa settimana dovrebbe tenere, Peterlana: "Il bel tempo è fondamentale". Resta consentita la possibilità di accogliere i [...]
Cronaca
19 aprile - 08:30
Mieli Thun: “Siamo tutti certi che Andrea è e sarà in ogni ape che ci circonda, in ogni elemento della natura e in ogni respiro vitale che [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato