Contenuto sponsorizzato

Torna l'ora solare, lancette indietro di 60 minuti. Per l'Italia potrebbe essere l'ultima volta

Anche l'Italia è chiamata a decidere entro aprile 2021 se adottare per sempre l'ora legale o quella solare. Intanto tra sabato e domenica le lancette dovranno essere spostate indietro 

Pubblicato il - 23 ottobre 2020 - 19:08

TRENTO. In questo weekend torna l'ora solare. Nella notte tra sabato 24 e domenica 25 ottobre lancette indietro di 60 minuti.

 

Con questo cambio potremmo dormire un'ora in più ma nel pomeriggio diventerà buio prima ed invece troveremo più luce alla mattina. L'ora solare rimarrà in vigore fino all'ultimo weekend del mese di marzo tra sabato 27 e domenica 28 marzo 2021.

 

Potrebbe trattarsi dell’ultima volta in cui siamo chiamati a questo passaggio perché nel 2021 l’Italia dovrà decidere se conservare l’ora solare o adottare quella legale per tutto l’anno.

 

La questione risale all'estate del 2018 quando circa 5 milioni di cittadini europei hanno partecipato a una consultazione promossa da alcuni Paesi dell’Europa settentrionale, con Finlandia e Polonia in prima fila, in merito a una proposta di abolizione dell’obbligo di passare da un orario all’altro due volte all'anno.

 

Si è espresso a favore circa il 76% dei partecipanti e questo ha innescato una discussione all'interno dell'Ue. Si è infine deciso che ogni Stato sarà quindi chiamato a decidere entro aprile 2021 se adottare per sempre l'ora legale o quella solare.

 

L’Italia non si è ancora espressa in proposito, ma sembra propensa a mantenere la situazione le cose come stanno.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 dicembre - 04:01

Flavia è la sorella di una malata di tumore della Val di Sole. Da martedì 1 dicembre sarà costretta ad accompagnarla a Trento, perché il Day hospital oncologico di Cles è stato chiuso. La Provincia infatti non ha voluto mantenerlo aperto dopo l'uscita di scena dell'oncologo che se ne occupava. "Dirigenti e funzionari, ricordatevi che davanti a voi avete persone con la propria dignità, non avete davanti burattini che potete spostare da un teatro all'altro"

30 novembre - 19:11

In Trentino c'è l'associazione Ama che grazie ai gruppi di auto mutuo aiuto è un sostegno fondamentale per tante famiglie. Qui la testimonianza di una famiglia letta per Ama da Giacomo Anderle

01 dicembre - 08:48

L'incendio a Levico è avvenuto nella zona di Quaere. Sulle cause sono in corso le verifiche da parte delle forze dell'ordine e non si esclude il dolo. Oltre cento vigili del fuoco sono stati impegnati, invece, per spegnere le fiamme che hanno avvolto un altro fienile a Curon 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato