Contenuto sponsorizzato

Tragedia della strada, è morta una ragazza di soli 19 anni. Si è schiantata con l'auto contro un albero

E' successo nella scorsa notte nel veronese, la ragazza è stata estratta dalle lamiere dell'auto e poi trasportata in ospedale. Le ferite riportate si sono però rivelate troppo gravi 

Pubblicato il - 03 novembre 2020 - 16:24

VERONA. Tragedia nella notte a causa di un gravissimo incidente. Una ragazza di appena 19 anni ha perso la vita dopo essersi schiantata con la propria macchina.

 

L'incidente è avvenuto a Minerbe. Sulle cause sono in corso le verifiche da parte delle forze dell'ordine che avranno il compito di stabilire l'esatta dinamica. Da una primissima ricostruzione la giovane stava percorrendo via Cesare Battisti a Minerbe quando, per cause sconosciute, ha perso il controllo del mezzo ha invaso la corsia opposta finendo la corsa contro una pianta.

 

Lo schianto è stato violentissimo. Sul posto si sono portati i militari della stazione di Minerbe assieme a quelli di Legnago. Ad intervenire immediatamente sono stati poi i vigili del fuoco e i soccorsi sanitari.

 

Estratta dalle lamiere dell'auto le sue condizioni si sono rivelate immediatamente molto gravi.

 

E' stata portata in ospedale dove, purtroppo, poco dopo è stato constato il decesso.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 gennaio - 19:43

Sono 333 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 46 pazienti sono in terapia intensiva e 45 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 7 decessi di cui 6 in ospedale

16 gennaio - 17:59

Fugatti esulta: “Grazie ad un Rt sotto l’1 il Trentino rimane in zona gialla”, ma in conferenza stampa deve spiegare. Nel monitoraggio settimanale dell’Iss l’Rt del Trentino è indicato all’1.01. Nel frattempo Luca Zaia, nonostante un Rt di 0.96, ha chiesto e ottenuto di finire in zona arancione

16 gennaio - 18:29

Nella consueta conferenza sulla situazione Coronavirus in provincia di Trento, il direttore generale dell'Apss Pier Paolo Benetollo ha ribadito l'importanza di sottoporsi all'isolamento in caso di contatto con un positivo. "Il tampone è un utile strumento ma non in questo caso"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato