Contenuto sponsorizzato

Tragedia in galleria, morto al Santa Chiara il ragazzino di 11 anni coinvolto nel terribile frontale tra due auto in val di Fiemme

L'incidente era avvenuto sabato scorso lungo la strada provinciale 232 che collega Ziano di Fiemme e Predazzo, la madre si trova ancora ricoverata in rianimazione all'ospedale del capoluogo

Pubblicato il - 13 luglio 2020 - 12:46

TRENTO. E' morto all'ospedale Santa Chiara di Trento il ragazzino di 11 anni che nella giornata di sabato era rimasto coinvolto in un drammatico incidente nel tunnel lungo la strada provinciale 232 che collega Ziano di Fiemme e Predazzo. (QUI L'ARTICOLO)

 

L'11enne era stato trasportato in elicottero all'ospedale Santa Chiara di Trento e le sue condizioni si erano dimostrate immediatamente particolarmente gravi.

 

L'allerta era scattata intorno alle 17.15 di sabato scorso, un frontale violentissimo che aveva visto il coinvolgimento di 5 persone rimaste incastrate tra le lamiere.

 

Sul posto si erano portate immediatamente 4 ambulanze tra Trentino emergenza e Croce rossa, i vigili del fuoco di Ziano, i corpi di Predazzo Cavalese, oltre ai carabinieri.

 

Un'operazione lunga e delicata, la strada è stata chiusa e il traffico deviato. I feriti erano stati estratti dai mezzi e da Trento si era alzato in volo un elicottero che ha poi portato il ragazzo di 11 anni e la madre all'ospedale Santa Chiara. Ha lottato per la vita ma purtroppo nelle scorse ore è avvenuto, purtroppo, il decesso.

 

Gravi ancora le condizioni della madre che si trova ricoverata nel reparto di rianimazione in prognosi riservata all'ospedale del capoluogo. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.00 del 11 Agosto
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

14 agosto - 17:52

Il totale complessivo sale quindi a 5.625 casi e resta a 470 decessi da inizio epidemia. Sale il numero di pazienti ricoverati per Covid-19 in ospedale, attualmente sono 3 e una persona deve ricorrere alle cure della terapia intensiva

14 agosto - 19:13

Sono in corso le ricerche da parte dei vigili del fuoco con il sommozzatori e il soccorso alpino. Anche l'elicottero dell'Aiut Alpin Dolomites di Bolzano ha sorvolato l'area

14 agosto - 18:39

L'allerta è scattata alle 16.30 di oggi, venerdì 14 agosto, lungo la strada provinciale 34 all'altezza di Preore, frazione di Tre Ville. In azione la macchina dei soccorsi tra ambulanza, vigili del fuoco di zona e polizia locale delle Giudicarie

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato