Contenuto sponsorizzato

Tragedia in montagna, la trentina Giulia Tita precipita per oltre 150 metri e muore a soli 29 anni

L'alpinista è caduta dal sentiero per precipitare circa 150 metri più in basso. Purtroppo l'intervento dei soccorritori si è rivelato vano, la giovane è deceduta sul colpo per le gravi ferite

Pubblicato il - 15 agosto 2020 - 18:14

MOSO DI PASSIRIA. Un'altra tragedia in montagna, la seconda in questa giornata di Ferragosto. Incidente fatale per Giulia Tita, 29enne di Trento, che è precipitata  nella salita alla Cima delle Anime in val Passiria.

 

L'alpinista è caduta dal sentiero per precipitare circa 150 metri più in basso. Purtroppo l'intervento dei soccorritori si è rivelato vano, la giovane è deceduta sul colpo per le gravi ferite.

 

L'incidente è avvenuto intorno alle 13.30 di oggi, sabato 15 agosto, a quota 3.200 metri. Il tracciato che collega il rifugio Plan e la cima a 3.394 metri è un'impegnativa via di alta montagna al confine tra Alto Adige e Austria.

 

La 29enne di Trento è precipitata mentre tentava l'ascensione. Immediato l'intervento del soccorso alpino e subito è decollato il Pelikan 1.

 

I soccorritori hanno messo in sicurezza l'area e si sono portati sul posto, ma la caduta non ha lasciato purtroppo scampo a Giulia Tita. 

 

I rilievi e la ricostruzione dell'esatta dinamica dell'incidente è affidata ai carabinieri.

 

E' il secondo dramma che viene registrato oggi. Questa mattina un basejumper di 33anni è deceduto dopo essere precipitato a Piz da Lec a Corvara (Qui articolo). 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 settembre - 05:01

Era impiegato fino a 12 ore giorno per pochi euro alla settimana, lavoratore in nero soccorso dalla guardia di finanza: Sono senza un euro ma sono sollevato. Se il futuro mi preoccupa? Certo, ma almeno ora posso affrontarlo a testa alta”

20 settembre - 23:37

A livello provinciale l'affluenza alle urne si attesta a circa il 50% degli aventi diritto. Urne aperte anche lunedì 21 settembre dalle 7 alle 15 per rinnovare i consigli comunali e indicare "Sì" o "No" al referendum

20 settembre - 20:58
L'allerta è scattata intorno alle 18 di questa sera, domenica 20 settembre, quando è stato trovato un pezzo di un cadavere. A lanciare l'allarme un pescatore che ha notato una sagoma affiorare dall'acqua. Avviate le indagini da parte della scientifica e dei carabinieri. In azione anche i vigili del fuoco
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato