Contenuto sponsorizzato

Trento, gestivano una casa dello spaccio in periferia: arrestati i due domiciliati in possesso di cocaina

In seguito alle numerose segnalazioni dei residenti sono intervenute le forze dell'ordine che, oltre alla droga, hanno rinvenuto un bilancino di precisione, denaro in contanti e tre telefonini 

Pubblicato il - 21 May 2020 - 10:27

TRENTO. E' stata chiusa la casa dello spaccio in zona dei Molini. Da un po’ di tempo, infatti, vi era continuo movimento lungo via Salita dei Molini a Trento. A tutte le ore del giorno e della sera c’erano persone che si muovevano e l’anomalo “passeggio” anche nell’appena concluso periodo di lockdown- non è passato inosservato ai residenti, che avevano anche lamentato un parcheggio irregolare lungo la via di accesso ad un condominio.

 

Così i carabinieri hanno avviato una serie di servizi di osservazione e approfondite verifiche, che in breve tempo, hanno permesso ai militari della sezione operativa di via Barbacovi, di riscontrare le segnalazioni e indirizzare una mirata e specifica attività di controllo, conclusa nel tardo pomeriggio di ieri, all’ingresso dell’ennesimo “cliente”, che ha determinato l’intervento.

 

Bloccata l’autovettura su cui viaggiava l’uomo trovato in possesso di una dose di “cocaina”, confezionata nel cellophane, i militari hanno fatto irruzione nell’appartamento, nel frattempo individuato.

 

E con il supporto dell’unità cinofila della guardia di finanza, sono state trovate altre 7 dosi di cocaina nascoste e già pronte per la vendita, 4 di hashish, la somma in contanti di 650 euro, verosimilmente, provento dell’attività di spaccio nonché un bilancino di precisione e tre telefonini. Il tutto posto sotto sequestro.

 

Al termine delle operazioni, i due domiciliati, un 20enne e un 34enne algerini, entrambi irregolari sul territorio italiano, già noti alle Forze dell’Ordine e gravati da reati specifici, sono stati condotti presso il comando provinciale e successivamente dichiarati in arresto.

 

Più tardi sono stati trasferiti presso il carcere a Spini di Gardolo a disposizione dell’autorità giudiziaria tridentina.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 January - 05:01

Ad alcuni sanitari, invece della prima dose del vaccino, è stata somministrata per errore una semplice soluzione fisiologica. Ora, anziché presentarsi per il richiamo dovranno essere sottoposti a un test sierologico per capire chi ha ricevuto il vaccino e chi no

21 January - 19:47

Sono 279 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 40 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 7 decessi, mentre sono 27 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

21 January - 20:22

L'albergo su corso Rosmini nel centro storico della città della Quercia resta operativo e cerca di reggere un mercato profondamente stretto e diverso. Marco Zani: "Cerchiamo anche di mettere in rete le peculiarità della zona, la vicinanza del Monte Baldo, la Campana dei caduti e i musei, così come le tante possibilità offerte dalla Vallagarina. Ideato offerte speciali per fa lavorare anche il ristorante la sera"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato