Contenuto sponsorizzato

Trento, portava in cantina una bimba di 6 anni e abusava sessualmente di lei. Condannato a 5 anni l'amico di famiglia

La Corte d'Appello ha confermato la condanna di primo grado. L'imputato ha sempre negato, la cantina dell'orrore si trova a Trento nord 

Foto da internet
Pubblicato il - 21 novembre 2020 - 08:55

TRENTO. Era una vera e propria cantina degli orrori dove una bimba di non ancora sei anni veniva portata e abusata. Una storia tremenda che ieri ha visto la condanna in secondo grado dell'uomo accusato di atti sessuali su una minorenne. Ha sempre negato ma dopo la condanna in primo grado ieri la conferma della Corte d'appello.

 

Il teatro delle violenza che la piccola ha subito per anni è una cantina che si trova in uno stabile di Trento nord. L'orco, un amico di famiglia, portava la piccola in questo luogo per “giocare”.

 

Per anni, purtroppo in quel luogo dell'orrore sono stati commessi atti sessuali sulla bimba che per paura non ne parlava con nessuno. Poi il silenzio, un po' alla volta, è terminato.

 

La minorenne ha iniziato a confidarsi con la madre. L'uomo, secondo i racconti della vittima, la portava in cantina le chiedeva di togliersi i vestiti e lui faceva lo stesso. Poi la faceva sedere sulle sue gambe e compiva atti sessuali.

 

La vicenda sarebbe durata dal 2010 al 2018. Ieri la Corte d'appello ha confermato la pena a 5 anni di reclusione. L'uomo, però, ha continuato a negare e la difesa è pronta a rivolgersi alla Cassazione.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 gennaio - 19:51

Sono 250 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 37 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 2 decessi, ma si aggiungono le 30 vittime in Rsa. Sono 47 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

24 gennaio - 17:45

Sale il numero dei pazienti in ospedale, stabile quello delle terapie intensive. Altri 2 decessi. Sono state registrate 7 dimissioni e 39 guarigioni nelle ultime 24 ore

24 gennaio - 17:44

Una tragica dimenticanza, un vuoto comunicativo che aggiorna ulteriormente il difficile bilancio dell'emergenza coronavirus in Trentino. Oggi il report riporta di altri 2 decessi, ma il totale sale a 726 vittime nella seconda ondata di Covid-19 e si porta a 1.196 morti da inizio epidemia a seguito di una verifica interna

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato