Contenuto sponsorizzato

Tutti in coda agli impianti da sci, le foto degli assembramenti travolgono di polemiche la Svizzera

L'episodio è avvenuto nell'ultimo fine settimana ed è stato sollevato da un quotidiano locale. Le foto sono immediatamente diventate virali sui social e sono nate numerose polemiche. Il Governo ha deciso di prendere dei provvedimenti 

Di GF - 07 December 2020 - 08:44

TRENTO. Le immagini di una funivia affollata in piena pandemia stanno scatenando numerose polemiche in Svizzera.

 

Gli assembramenti, le cui foto stanno spopolando sui social, sono stati registrati alla stazione sciistica di Verbier, nel Canton Vallese.

 

Il caso è stato denunciato dal giornale locale e ha immediatamente messo in allerta anche il governo che si è subito impegnato a prendere dei provvedimenti.

 

Questi sarebbero arrivati, secondo quanto riferisce la stampa elvetica, con segnali a terra per il distanziamento e personale aggiuntivo per far rispettare le regole.

Non certamente un buon inizio per la Svizzera dopo la decisione, a differenza di altri Paesi, di aprire immediatamente gli impianti da sci.

 

Le immagini, nel primo weekend, hanno mostrato una situazione simile a quella che si poteva vedere nel marzo scorso come se nulla fosse successo.

 

Le foto degli assembramenti sono state condivise su Twitter e riportate sul sito del quotidiano locale Nouvelliste.ch. “Tre settimane dopo Zermatt – si legge – tocca a Verbier fare il giro dei social network con immagini di sciatori che non rispettano le distanze sanitarie”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
18 settembre - 19:02
Alla Bookique di Trento, martedì 21 settembre alle 18 e 30, si terrà l'ultimo incontro della Rassegna Generazione 2021 alla quale parteciperà, [...]
Cronaca
19 settembre - 15:04
Molto probabilmente il conducente è stato tradito dall’asfalto reso bagnato dalla pioggia perché a un certo punto il mezzo si è imbarcato per [...]
Montagna
19 settembre - 12:24
A Carisolo una malga è stata assegnata senza gara per soli 350 euro all’anno, ma nel Comune vicino il prezzo per un pascolo simile è quasi [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato