Contenuto sponsorizzato

Un giovane capriolo rimane con i palchi impigliati nella rete di un vigneto, intervengono i vigili del fuoco per liberarlo

E' successo a Caldaro, i vigili del fuoco sono riusciti a tagliare la rete e a liberarlo

Pubblicato il - 07 settembre 2020 - 08:10

CALDARO. Un intervento molto particolare quello che ha visto impegnati i vigili del fuoco volontari di Caldaro. Ieri pomeriggio, infatti sono stati chiamati perché un giovane capriolo è rimasto impigliato su alcune reti presenti un vigneto e che servono per evitare danni causati dagli uccelli.

Il giovane animale non riusciva più a liberare i suoi palchi (questo il nome corretto delle appendici ramificate dei cervidi). Da qui la richiesta di intervento ai vigili del fuoco di Caldaro che si sono portati subito sul posto.

 

Facendo molta attenzione a non ferire il capriolo sono riusciti a tagliare la rete e a liberarlo. Subito dopo si è allontanano verso il bosco.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 novembre - 10:44

L'ente che si occupa del patrimonio immobiliare pubblico del Trentino è guidato dal direttore emerito di un istituto che meno di un mese fa ha invitato gli italiani alla ''disobbedienza fiscale'' contro i dpcm del governo Conte e che fatica a mettere in regola lo stesso ente pubblicando il suo curriculum vitae (avrebbe dovuto farlo dal 5 ottobre e ci sono due interrogazioni al riguardo in consiglio provinciale). Da quello del consigliere Cesare Scotoni, intanto, emerge una dichiarazioni dei redditi molto scarna

23 novembre - 20:52

L'esigenza della Provincia sembra quella di aprire a ogni costo, ma quale e quali sono le prospettive? Zeni: ''Serve un'analisi della sostenibilità economica". Dallapiccola: ''Un'ansia da prestazione improvvisata". E nel commentare l'estate l'assessore non aveva voluto pensare alla soluzione C per l'imminente inverno

24 novembre - 04:01

Mentre i positivi continuano a scendere, per la comunicazione ufficiale, siamo andati ad analizzare i dati completi per capire se anche i positivi agli antigenici calano. Ecco il focus su una decina di comuni con il confronto rispetto a una settimana fa. Ebbene se Pergine ha ridotto i contagiati attivi di 129 unità e Baselga di Piné è scesa, fortunatamente, sotto il 3% soglia critica per la ''zona rossa'' in molte altre realtà il totale di positivi è aumentato per un dato globale che si mostra stabile 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato