Contenuto sponsorizzato

Una vettura sbanda, urta il marciapiede e poi si schianta frontalmente contro un'auto, traffico bloccato e bus fermi

L'allerta è scattata intorno alle 20.30 in via della Cervara. In azione la macchina dei soccorsi tra ambulanze, vigili del fuoco e polizia

Di Lucia Brunello - 21 ottobre 2020 - 20:41

TRENTO. Frontale tra due auto e traffico bloccato in zona castello del Buonconsiglio a Trento. Fermi anche i mezzi di trasporto pubblico. 

 

L'allerta è scattata intorno alle 20 di oggi, mercoledì 21 ottobre, in via della Cervara.

Un veicolo ha improvvisamente sbandato, quindi ha urtato il marciapiede e poi è finita contro un'altra auto che scendeva dalla direzione opposta. L'impatto, molto violento, è avvenuto all'altezza della curva all'altezza dell'incrocio con via Luigi de Campi.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanze, vigili del fuoco permanenti e polizia locale per effettuare i rilievi, ricostruire la dinamica e gestire il traffico. 

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno isolato e messo in sicurezza l'area, mentre l'equipe medica si è presa carico dei due conducenti rimasti coinvolti.

Fortunatamente le condizioni sanitarie dei feriti non sembrano gravi, anche se le persone sono state trasferite all'ospedale Santa Chiara di Trento per accertamenti e approfondimenti.

 

Disagi alla viabilità, bloccata anche la circolazione degli autobus urbani. Un'operazione lunga anche per la necessità di rimuovere i mezzi e pulire la sede stradale dai detriti.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 novembre - 11:09

Nel bollettino quotidiano sulla situazione Coronavirus in provincia di Bolzano, l'azienda sanitaria comunica che ci sono stati 183 nuovi casi di positività, su un numero di tamponi effettuati piuttosto basso. L'indice contagi/tamponi rimane attorno al 18%, mentre terapie intensive e ricoveri aumentano. Nella giornata di lunedì 30 novembre entra in vigore, nel frattempo, l'ordinanza che dà avvio alle riaperture

30 novembre - 10:14

Cambio al vertice della classifica della qualità della vita realizzata da Italia Oggi e Università La Sapienza di Roma. Una sorta di staffetta tra prima e seconda: quest'anno è Pordenone sul podio, seguita da Trento. Nella scorsa edizione le parti erano invertite

30 novembre - 10:19

Con Austria e Svizzera già attive o in procinto di aprire gli impianti, le regioni italiane cercano un punto di incontro col governo. Gli assessori: "La soluzione che proponiamo permette di avviare la stagione invernale con gradualità. Saremo in grado di sapere con precisione il numero degli avventori per ogni giorno e in questo modo potremo gestire al meglio l’afflusso e il deflusso agli impianti di risalita"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato