Contenuto sponsorizzato

Viaggiava in auto con 28 chili di marijuana: 73enne denunciato assieme a un complice. I carabinieri: “Uno dei maggiori sequestri effettuati a Verona negli ultimi anni”

La strada imboccata contromano e poi l’inseguimento con i carabinieri: dall’auto spuntano 28 chili di marijuana. Arrestati un uomo di 73 anni e un 37enne, quest’ultimo è stato tradotto nel carcere di Trento

Pubblicato il - 22 maggio 2020 - 16:41

SAN MARTINO BUONALBERGO. Si è concluso con due arresti quello che viene definito “uno dei più grandi sequestri di marijuana degli ultimi anni”, andato in scena nella provincia di Verona. Nel tardo pomeriggio del 19 maggio una pattuglia dei carabinieri ha notato un’automobile compiere una manovra avventata.

 

Il mezzo stava percorrendo viale del Lavoro di San Martino Buonalbergo, all’altezza del casello autostradale quando il conducente ha improvvisamente imboccato una via contromano: i militari si sono subito messi all’inseguimento, mantenendosi a debita distanza dell’auto. Al momento giusto i carabinieri hanno affiancato il mezzo e costretto l’uomo alla guida a fermarsi. Durante il controllo i militari hanno subito avvertito un forte odore di sostanza stupefacente, assimilabile a quello della marijuana.

 

Infatti all’interno del mezzo sono stati rinvenuti due borsoni con dentro 28 sacchi da 1 chilogrammi ciascuno di infiorescenze di marijuana. A bordo dell’auto c’erano due uomini, un 73 enne italiano ed un 37 enne di origine slava ed entrambi residenti in provincia di Vicenza.

 

 

A quel punto i carabinieri hanno deciso di perquisire le rispettive abitazioni dove sono stati trovati altri 6,5 chili sempre di marijuana, ma anche una bilancia nonché materiale per mettere sottovuoto la droga. In totale sono stati sequestrati circa 35 chilogrammi di sostanza stupefacente.

 

Il più anziano dei due, data l'assenza di precedenti e l'età avanzata, è stato portato agli arresti domiciliari mentre il 37enne è stato tradotto al carcere di Trento. Per l'uomo più anziano, dopo l'udienza di convalida degli arresti, è stata disposta la ben più grave misura della detenzione in carcere. “Si tratta – spiegano i carabinieri – di uno dei maggiori sequestri effettuati negli ultimi anni a Verona. Un’operazione – prosegue il comunicato – ha sicuramente dato un duro colpo al mercato illegale scaligero della marijuana”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 03 giugno 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 giugno - 17:24

La raccolta delle domande delle famiglie interessate al rientro è aperta fino a venerdì 5 giugno. La modalità di invio e le informazioni di dettaglio sono disponibili sul portale della scuola trentina. Approvate in data odierna le linee guida. Tra le novità l'avvio di una collaborazione con Fbk per la sperimentazione di soluzioni tecnologiche per rilevare il distanziamento, tracciare i movimenti e le interazioni

03 giugno - 20:07

Una persona ha manifestato i sintomi negli ultimi 5 giorni, mentre gli infetti non riguardano ospiti di Rsa o minorenni. Da inizio epidemia 5.437 casi e 467 decessi

03 giugno - 21:28

Una vicenda sulla quale il presidente della Provincia non è mai voluto scendere nei dettagli tra mezze smentite e un licenziamento poi nei fatti avvenuto e procedure che non sono sembrate chiare, come la partecipazione al voto per scegliere un avvocato su una decisione che riguardava lo stesso Kaswalder. Pruner aveva partecipato a un congresso del Patt da osservatore e da lì i rapporti si erano incrinati

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato