Contenuto sponsorizzato

Zanardi, condizioni stabili ma sedato e intubato, i medici: ''Quadro neurologico ancora grave''

L'atleta paralimpico è rimasto vittima di un incidente due giorni fa. Nel bollettino odierno: "Le condizioni attuali di stabilità generale non consentono di escludere eventi avversi e pertanto il paziente resta in prognosi riservata"

Pubblicato il - 21 giugno 2020 - 13:54

TRENTO. Si trova ancora in coma farmacologico il 53enne ex pilota e formidabile atleta paralimpico Alex Zanardi rimasto vittima di un gravissimo incidente nel quale con la handbike è finito per schiantarsi contro un camion a Pienza riportando fratture al cranio e al volto.

 

Oggi è stato emesso dall'azienda ospedaliera di Siena un nuovo bollettino medico nel quale si precisa che Zanardi ha trascorso la notte "in condizioni di stabilità cardiocircolatoria e metabolica. Le funzioni d'organo sono adeguate". Il campione rimane sempre sedato e intubato e ventilato meccanicamente.

 

"Il neomonitoraggio in corso - aggiunge la nota- ha mostrato una certa stabilità ma questo dato va preso con cautela perché il quadro neurologico resta grave. Le condizioni attuali di stabilità generale non consentono di escludere eventi avversi e pertanto il paziente resta in prognosi riservata".

 

Sabino Scolletta, direttore del Dipartimento emergenza urgenza dell'ospedale Santa Maria delle Scotte di Siena ha spiegato che “Il dato positivo è che più passa il tempo e le condizioni restano stabili, questo ci fa ben sperare".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 settembre - 17:13

Dopo i 21 sindaci eletti nelle scorse ore ancor prima della chiusura dei seggi, altri candidati al municipio sono riusciti a intercettare i voti necessari per farsi eleggere e evitare il commissariamento. Ecco l'elenco dei primi cittadini

21 settembre - 17:13

La prima proiezione sul 5% Lorenzoni sostenuto dal centrosinistra si ferma a circa il 16%. Ci sono state circa 3097 richieste di poter votare da casa per coloro che erano in trattamento domiciliare, in quarantena o isolamento fiduciario

21 settembre - 16:18
Affluenza in linea con le precedenti amministrative del 2015. In base ai dati della Regione, l'affluenza alle 15 di oggi si attesta al 64,05% dei 442.100 aventi diritto in provincia
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato