Contenuto sponsorizzato

Aggressione alla fermata del bus, giovane gettato a terra, riempito di calci e pugni e derubato di cellulare, portafoglio e orologio

Vittima una giovane di Merano che si trovava vicino a un locale pubblico di Lana ed era in fila per prendere un bus navetta che lo avrebbe riportato a casa

Pubblicato il - 10 October 2021 - 07:47

LANA. Gettato a terra mentre attendeva il bus all'alba, preso a calci e derubato del portafoglio, del telefonino e anche dell'orologio. Vittima un giovane originario di Merano che si trovava vicino a un locale pubblico di Lana ed era in fila per prendere un bus navetta che lo avrebbe riportato a casa.

 

Improvvisamente però è stato accerchiato da un gruppo di giovani che lo hanno strattonato e gettato a terra per essere poi colpito con calci e pugni. Gli sconosciuti mentre lo colpivano gli hanno sottratto portafogli, telefonino e pure l’orologio. Dopodiché si sono dileguati.

La vittima altro non ha potuto fare che chiamare i carabinieri. All’arrivo della pattuglia, grazie alla descrizione fornita dal giovane, i militari sono riusciti a fermare uno dei balordi autori dell’aggressione.

 

Lo hanno perquisito ma addosso non aveva refurtiva. Il tunisino, meranese, già noto alle forze dell’ordine, è stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Bolzano per rapina aggravata in concorso.

I carabinieri di Lana, Postal e Merano stanno indagando per giungere all’identificazione dei suoi complici.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
19 ottobre - 08:05
E' successo poco dopo mezzanotte a Sarnonico. Un'auto è uscita di strada e si è schiantata contro un edificio per poi incendiarsi. Il [...]
Cronaca
19 ottobre - 06:01
Anche in Trentino non sono mancate le famiglie che hanno deciso di ritirare i propri figli da scuola perché non condividevano i protocolli [...]
Cronaca
18 ottobre - 19:43
Trovati 20 positivi, 0 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 15 guarigioni. Sono 18 i pazienti in ospedale, di cui 2 ricoverati in terapia [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato