Contenuto sponsorizzato

Campionati europei di ciclismo, una ventina le auto rimosse dai percorsi di gara. La Centrale ha ricevuto 7.200 chiamate da inizio agosto: ''Grande campagna di informazione''

La polizia locale Trento Monte Bondone ha tracciato un bilancio sulla rassegna continentale organizzata nel capoluogo. Oltre 6 mila chilometri percorsi e 97 incontri sono solo alcuni numeri dell'impegno richiesto agli agenti

Di Luca Andreazza - 14 September 2021 - 18:25

TRENTO. "E' stata predisposta una forte e intensa campagna di informazione", questo il commento di Mattia Sattin, comandante della polizia locale Trento Monte Bondone. In queste ore è stato tracciato un bilancio dell'impegno richiesto agli agenti per i recenti campionati europei di ciclismo che hanno interessato il capoluogo.

 

"Sono stati effettuati 97 incontri - evidenzia Sattin - con associazioni, responsabili Servizi alla persona, Trentino Trasporti, riunioni con Circoscrizioni, tavoli tecnici con Commissariato di Governo e Questura, simulazione scenari nelle varie sale operative. Circa 410 le ore del personale di coordinamento della Polizia locale per pianificazione e progettazione".

 

Praticamente ovunque sono comparsi i cartelli e volantini per informare la cittadinanza sulla portata dell'evento. Sono state una ventina le auto rimosse lungo i percorsi di gara. "Un numero fortunatamente ridotto in quanto si è lavorato molto intensamente per informare la popolazione e quindi cercare di prevenire i disagi".

 

Le unità della polizia locale si sono messe a disposizione per garantire il pieno svolgimento dei campionati europei di ciclismo: 6.090 i chilometri percorsi in totale di cui 3.250 in moto e 2.840 chilometri in auto.

 

Sono state effettuate 4.185 ore dal personale di polizia locale e da agenti e forestali aggregati con 388 persone impiegate per l'intera manifestazione: 91 agenti ogni giorno e 24 unità tra agenti e forestali, compresi la polizia locale di Mezzolombardo, Storo, Giudicarie e Rovereto, sono stati attivati per la durata della rassegna continentale.

 

Un'organizzazione complessa con 140 punti di presidio della polizia locale e l'impiego di 100 volontari al giorno tra Ana, Polizia e Carabinieri in congedo, volontari Half Marathon e Sev Rovereto. Sono circa 7.200 le chiamate ricevute dalla Centrale radio della Polizia locale dall'1 agosto al 12 settembre.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
28 settembre - 06:01
Il rifugio Filzi sul Finonchio ha chiuso la scorsa settimana la stagione estiva ed ora proseguirà, tempo permettendo, le aperture nei weekend. I [...]
Cronaca
28 settembre - 08:14
Misure meno stringenti sia per il mondo della cultura che in quello dello sport. Fondamentale rimane avere il Green pass e massima attenzione anche [...]
Cronaca
28 settembre - 08:28
L'epicentro è nella provincia di Treviso e il sisma è stato avvertito anche nei territori vicini. Le prime due scosse sono state avvertiti [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato