Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, non ci sono decessi e calano le terapie intensive ma altri 249 positivi e rapporto contagi/tamponi superiore all'Alto Adige

In Trentino si continuano a fare pochi tamponi ma a trovare molti positivi anche di più del vicino Bolzano in proporzione. In ospedale ci sono due persone ricoverate in più rispetto a ieri

Di L.P. - 13 febbraio 2021 - 17:45

TRENTO. Altri 249 positivi trovati in Trentino ma fortunatamente oggi non si contano vittime. Il quadro del contagio in una provincia di Trento che si appresta a diventare arancione (da lunedì per due settimane), resta complicato soprattutto per quanto riguarda la diffusione del contagio che viaggia a un ritmo molto forte se si pensa che questi positivi sono stati trovati con solo 3.442 tamponi con un rapporto contagi/tamponi superiore al 7%. Questo sommando i molecolari e gli antigenici.

 

Se ci si fosse fermati al ''vecchio'' calcolo, quello per il quale facevano statistica solo i positivi trovati con i molecolari e quindi a prima di gennaio, i nuovi contagi sarebbero stati solo 66 con 1840 tamponi perché quelli trovati con gli antigenici sono il triplo, 183 con 1.602 tamponi. Dati peggiori, ancora una volta, rispetto a quelli del vicino Alto Adige dove nelle ultime 24 ore sono stati trovati 611 nuovi positivi ma a fronte di un totale di tamponi tra molecolari (2485) e antigenici (7408) di 9.893 e un tasso di contagi/tamponi del 6,17%.

 

Fortunatamente, la situazione in Trentino è migliore rispetto al quadro dei decessi. A Trento non si sono registrati morti e dunque il bilancio resta fermo a 791 morti solo da settembre in questa seconda ondata di Covid mentre Bolzano con i 5 decessi odierni sale a 643 vittime da settembre. Peggiora leggermente la situazione dal punto di vista delle ospedalizzazioni con un bilancio di +2 ricoveri. Calano le terapie intensive (che fino a qualche settimana fa avevano raggiunto i 53 ricoveri mentre oggi sono a quota 26 con un meno 2 di oggi) ma tornano a salire i ricoveri in media intensità (sono 115 con un +3 nelle ultime 24 ore) e una persona in più in alta intensità (ora sono 41).

 

Sempre per avere chiaro il confronto con Bolzano lì le persone ricoverate in terapia intensiva sono 42 mentre i ricoveri nelle strutture nei normali reparti ospedalieri è a quota 244.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 7 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
07 dicembre - 21:01
L’assessora Stefania Segnana invia una lettera alle sindache per promuovere una maggiore adesione alla maratona vaccinale, appellandosi al loro [...]
Cronaca
07 dicembre - 18:29
Dopo la segnalazione arrivata al nostro giornale ieri da Pergine, un lettore ci segnala la stessa problematica anche al centro vaccinale di [...]
Cronaca
07 dicembre - 20:34
A lanciare l'allarme i familiari che non hanno visto l'escursionista rientrare a casa. Attivi gli operatori del soccorso alpino delle stazioni [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato