Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, si fermano fuori da un bar a bere un bicchiere di vino, a 7 anziani 400 euro di multa

Multato anche un ragazzo che alle 23 per strada, ben oltre quindi l'orario di coprifuoco, mentre stava andando da un suo amico a giocare con la playstation

Pubblicato il - 09 marzo 2021 - 10:25

ROVERETO. Sono proseguiti a Rovereto, nei giorni scorsi i controlli da parte delle forze dell'ordine per far rispettare le misure emanate dal Governo per contrastare la diffusione del coronavirus.

 

Una volante della polizia, nel corso dei controlli ai locali del centro cittadino, ha notato che all'esterno di un bar un gran numero di persone, perlopiù avanti con gli anni, stavano tranquillamente sorseggiando vino in bicchieri di plastica, chiacchierando tra loro a gruppetti con le mascherine abbassate.

Nel contesto gli agenti hanno accertato che il bar consegnava agli avventori le bevande in semplici bicchieri di plastica senza alcun confezionamento e che gli stessi, complice il bel tempo, stavano sul marciapiede davanti all'esercizio pubblico a sorseggiare e chiacchierare.

Per il gestore del locale è così scattata anche la sanzione della chiusura immediata del bar per 3 giorni considerato che, anziché una attività di asporto esercitava piuttosto una somministrazione all'aperto. Mentre per ben 7 clienti è stata elevata una sanzione di 400 Euro.

A Riva del Garda, invece, la volante ha contestato la sanzione di 400 euro ad un cittadino rivano sorpreso verso le 23 per strada, ben oltre quindi l'orario di coprifuoco, mentre stava andando da un suo amico a giocare con la playstation.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 28 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
29 giugno - 20:24
David Dallago ha chiesto di essere ascoltato dalla Pm e questo potrebbe avvenire già entro questa settimana. Nei giorni scorsi, intanto, sono [...]
Cronaca
29 giugno - 20:08
Provincia e Apss intervengono sulla questione dopo i danneggiamenti di questa notte in Piazza Dante: “Il soggetto era già conosciuto e Apss era [...]
Cronaca
29 giugno - 20:24
La protesta si è svolta oggi (29 giugno) sotto il palazzo della Regione. A prendere parte diverse associazioni: "Simili episodi non devono mai [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato