Contenuto sponsorizzato

Covid, in Alto Adige “Progressi incoraggianti nella vaccinazione”: oltre 13% della popolazione ha raggiunto l’immunità

Secondo le previsioni dell’Azienda sanitaria altoatesina nella settimana in corso verranno somministrate 28.000 dosi. L’assessore alla Salute: “Solo vaccinandoci possiamo ritornare alla normalità”. Ecco tutti i numeri della campagna vaccinale

Di T.G. - 14 maggio 2021 - 18:51

BOLZANO. La campagna vaccinale? In Alto Adige sta procedendo bene”, parola dell’azienda sanitaria di Bolzano che (con i dati aggiornati al 13 maggio) fa sapere di aver somministrato quasi 240.000 dosi. Inoltre, secondo le previsioni, nel corso della settimana che va dal 10 al 16 maggio verranno effettuati in totale 28.000 vaccini.

 

Come spiega l’Azienda sanitaria altoatesina: Dalla fascia d’età fra 50 e 59 anni, il 63,4% ha già ottenuto una protezione contro il virus, se si include il numero di quelli prenotati e quelli risultati positivi negli ultimi 3 mesi”. Dalla settimana scorsa invece, 13.763 persone tra i 50 e i 59 anni si sono aggiunte alla lista di coloro che hanno ricevuto il primo vaccino.

 

Solo se il maggior numero di persone possibile è vaccinato, il virus non può più diffondersi così rapidamente”, sottolinea l’assessore alla Salute Thomas Widmann. “E solo in questo modo possiamo ritornare alla normalità. Per questo motivo, è anche estremamente importante che i membri più giovani della popolazione, che potrebbero considerare il rischio di infezione non così alto per sé stessi, si prenotino per la vaccinazione quando sarà possibile”.

 

Sono 71.336 gli altoatesini che hanno completato il ciclo di vaccinazione e quindi hanno ottenuto la protezione immunitaria completa, di questi 2.026, essendo guariti da un’infezione da Covid negli ultimi 6 mesi, hanno ricevuto una sola dose di vaccino. In altre parole oltre oltre il 13% della popolazione ha raggiunto l’immunità. Nel frattempo, 167.101 persone sono state vaccinate con la prima dose: 14 giorni dopo aver ricevuto la seconda dose, una persona è considerata completamente immunizzata e riceve anche il CoronaPass Alto Adige con la conferma di essere stato vaccinato.

 

Si ricorda che a partire da giovedì 13 maggio, la fascia di età dai 40 ai 49 anni può prenotarsi per la vaccinazione anticovid. Alle 16 di oggi (14 maggio), erano già stati assegnati 13.807 appuntamenti. Oltre a tutte le persone che hanno raggiunto i 40 anni, tutti quei gruppi di persone che già precedentemente erano autorizzati (persone con una malattia cronica o rara, persone con disabilità e caregiver) possono ancora prenotarsi per la vaccinazione anticovid. Questa settimana inoltre, è stata avviata la vaccinazione delle seconde dosi del personale di scuole, asili e università.

 

Infine l’Azienda sanitaria comunica che in Alto Adige il periodo tra la prima e la seconda dose è di circa 35 giorni per i vaccini BionTech Pfizer e Moderna e di circa 12 settimane per AstraZeneca. Al momento della prenotazione, vengono sempre offerti degli appuntamenti per le prossime 2-3 settimane, così che sia possibile pianificare l’appuntamento per la seconda dose.

 

I dati più importanti in breve

Totale vaccinazioni (rispetto alla settimana scorsa)
Dosi di vaccino somministrate: 237.459 (+25.493)
Prima dose: 168.149 (+17.914)
Seconda dose: 69.310 (+7.575)
Persone completamente vaccinate: 71.336 (+7.986)

Vaccinazioni per gruppi
Persone over 80
A questo gruppo appartengono 33.732 persone
Prima dose: 26.544
Seconda dose: 24.085
Prenotazioni: 254

Persone over 70
A questo gruppo appartengono 46.417 persone
Prima dose: 34. 714
Seconda dose: 10.269
Prenotazioni: 909

Persone over 60
A questo gruppo appartengono 58.927 persone
Prima dose: 38.557
Seconda dose: 7.863
Prenotazioni: 2.768

Persone over 50
A questo gruppo appartengono 84.804 persone
Prima dose: 34.228
Seconda dose: 10.114
Prenotazioni: 14.781

Persone over 40
A questo gruppo appartengono 74.448 persone
Prima dose: 15.878
Seconda dose: 8.010
Prenotazioni: 12.620

Persone ultrafragili e caregiver
A questo gruppo appartengono ca 19.600 persone
Prima dose: 17.084
Seconda dose: 8.892

Persone con malattie croniche
A questo gruppo appartengono ca 52.042 persone
Prima dose: 5.708
Seconda dose: 609

Personale di scuole, asili e università
A questo gruppo appartengono 21.346 persone
Prima dose: 12.536
Seconda dose: 2.536

Dipendenti dell‘Azienda sanitaria
(al 28.04.2021)
A questo gruppo appartengono 10.778 persone
Prima dose: 9.008 persone
Seconda dose: 7.654 persone
Totale di persone vaccinate: 9.008 (83,6%)

Dosi vaccinali per tipologia di vaccino
Pfizer BioNTech
Prima dose: 105.594
Seconda dose: 62.688
Cicli di vaccinazione completati: 59,4%
Moderna
Prima dose: 13.862
Seconda dose: 4.546
Cicli di vaccinazione completati: 32,8%
Vaxzevria (ex AstraZeneca)
Prima dose: 48.693
Seconda dose: 2.076
Cicli di vaccinazione completati: 4,3%

Forniture previste (17.05. – 31.05.2021)
Pfizer BioNTech: 63.280 dosi
Moderna: 15.730 dosi
Vaxzevria (ex AstraZeneca): 13.750 dosi
Johnson & Johnson: 3.100 dosi
Totale: 95.760

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 12 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
13 giugno - 12:51
Sono oltre 1800 le firme fino ad ora raccolte con la petizione per chiedere al presidente Fugatti ripristino degli autobus urbani in orario [...]
Cronaca
13 giugno - 12:21
Lo schianto è avvenuto poco dopo le 11. Un motocilista con ferite più gravi è stato elitrasportato all'ospedale Santa Chiara di Trento. Meno [...]
Società
13 giugno - 10:30
Sono 'Una casa per tutti' e 'Risonanze' le iniziative messe in campo da varie associazioni del territorio attive nel sociale: l'obiettivo è [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato