Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, Bolzano: ''Con 32 mila vaccinazioni sarà la settimana più intensa di sempre''. Quasi il 10% dei cittadini ha completato il ciclo, Trento al 7,7%

In base ai dati aggiornati a mercoledì 28 aprile in Alto Adige sono stati somministrati 186.708 vaccini di cui 135.719 prima dose e 50.989 seconda dose. L'analisi della Fondazione Gimbe (dati ministeriali aggiornati a giovedì 29 aprile) riporta che il 9,4% della popolazione altoatesina ha completato il ciclo vaccinale, un dato perfettamente in linea con la media nazionale

Di Luca Andreazza - 30 April 2021 - 12:39

BOLZANO.  "Dopo le persone più anziane e i pazienti ultrafragili, ora possiamo immunizzare un'altra categoria particolarmente vulnerabile, quella dei malati cronici". Spiega l'assessore Thomas Widmann. "La campagna vaccinale compie un ulteriore passo che dovrebbe avere ripercussioni positive anche in termini di pressione sugli ospedali. Con quasi 32.000 vaccinazioni in programma, la prossima settimana sarà la più intensa di sempre".

 

Sono previste inoltre grandi forniture: oltre 80 mila dosi nelle prossime settimane. In base ai dati aggiornati a mercoledì 28 aprile in Alto Adige sono stati somministrati 186.708 vaccini di cui 135.719 prima dose e 50.989 seconda dose per un 39,5% di cicli completati.

L'analisi della Fondazione Gimbe (dati ministeriali aggiornati a giovedì 29 aprile) riporta che il 9,4% della popolazione altoatesina ha completato il ciclo vaccinale, un dato perfettamente in linea con la media nazionale; il Molise è il territorio con il 12,1% segna la percentuale più alta, seguito da Liguria (11,6%) e Emilia-Romagna (11,2%). Il Trentino invece si posiziona  in fondo alla graduatoria, insieme alla Puglia (7,7%). Tra le più avanzate le coperture sugli over 80: Bolzano ha somministrato 25.805 prime dosi e 23.513 seconde dosi. 

E' scattata nelle scorse ore in Alto Adige la possibilità di prenotarsi per le persone sotto i 60 anni con malattie croniche, questo gruppo che ha un'esenzione ticket conta circa 30 mila cittadini e rientrano numerose patologie - dall'asma, alla demenza, alle malattie cardiovascolari, ai reumatismi, alla tiroidite (morbo di Hashimoto) e alla celiachia. Sono inclusi anche pazienti che soffrono di una malattia rara (Qui elenco completo).

"Le persone con malattie croniche sono state previste come specifica categoria prioritaria rispetto ad altri target. Vorrei pertanto incoraggiare - commenta Pierpaolo Bertoli, direttore sanitario reggente - in modo particolare tutte le persone che rientrano in tale gruppo a sottoporsi a vaccinazione contro il Covid. E' una gran bella notizia poter offrire a molte più altoatesine e molti più altoatesini un appuntamento per la vaccinazione".

Nel corso di questa settimana, circa 20.000 altoatesine e altoatesini saranno vaccinati. Dei circa 201.000 vaccini finora consegnati alla Provincia di Bolzano, il 90,2% è stato inoculato; le rimanenti scorte sono riservate alle seconde dosi di vaccino.

 

Le grandi quantità consegnate - soprattutto del vaccino di Biontech-Pfizer - renderanno possibile vaccinare un numero ancora maggiore di persone nel corso della prossima settimana. Con quasi 32.000 dosi, la previsione per la prossima settimana è quella di raggiungere il picco più alto in termini di sessioni vaccinali dall'inizio della campagna.

 

Con un totale di 130.428 dosi inoculate (situazione a mercoledì 28 aprile), il vaccino della Biontech-Pfizer rimane ancora quello con cui si sta vaccinando di più in Alto Adige. Al secondo posto c'è il vaccino Vaxzevria (ex AstraZeneca) con un totale di 47.793 dosi, seguito da Moderna con 8.487 dosi vaccinali.

 

In Trentino è stato disposto il via libera alle prenotazioni per gli over 55 nati tra il 1962 e il 1966 e, dal fine settimana, anche gli invalidi civili al 100% e i loro conviventi e caregiver. In agenda la ripresa della campagna per le categorie inquadrate nelle forze dell'ordine (Qui articolo).

 

I dati più importanti in breve
Di seguito sono riportati i dati più importanti (stato: 28.04.2021) relativi alle vaccinazioni già effettuate in Alto Adige.

Totale vaccinazioni (rispetto alla settimana scorsa)
Dosi di vaccino somministrate: 186.708 (+ 19.021)
Prima dose: 135.719 (+15.481)
Seconda dose: 50.989 (+3.540)
Cicli di vaccinazione completati: 39,5%

 

Vaccinazioni per gruppi
Persone over 80
A questo gruppo appartengono 33.885 persone
Prima dose: 25.805
Seconda dose: 23.513
Prenotazioni: 257

 

Persone over 70
A questo gruppo appartengono 48.908 persone
Prima dose: 32.316
Seconda dose: 5.234
Prenotazioni: 964

 

Persone over 60
A questo gruppo appartengono 58.927 persone
Prima dose: 32.499
Seconda dose: 3.468
Prenotazioni: 2.339

 

Persone ultrafragili e caregiver
Prima dose: 13.743
Seconda dose: 3.706

 

Personale di scuole, asili e università
A questo gruppo appartengono 21.346 persone
Prima dose: 11.878 (55,6%)

 

Dipendenti dell‘Azienda sanitaria
A questo gruppo appartengono 10.778 persone
Prima dose: 9.008 persone
Seconda dose: 7.654 persone
Totale di persone vaccinate: 9.008 (83,6%)

Dosi vaccinali per tipologia di vaccino
 

Pfizer BioNTech
Prima dose: 82.054
Seconda dose: 48.371
Cicli di vaccinazione completati: 58,9%
 

Moderna
Prima dose: 5.869
Seconda dose: 2.618
Cicli di vaccinazione completati: 44,6%
 

Vaxzevria (ex AstraZeneca)
Prima dose: 47.793
Seconda dose: 0
Cicli di vaccinazione completati: 0,00%

 

Forniture previste (03.05. – 21.05.2021)
Pfizer BioNTech: 52.650 dosi
Moderna: 9.185 dosi
Vaxzevria (ex AstraZeneca): 20.130 dosi
Totale: 83.265 dosi

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
23 settembre - 23:11
L'uomo è stato trovato ormai senza vita dai soccorritori dopo l'allarme lanciato dai familiari per un mancato rientro a casa. L'incidente è [...]
Cronaca
23 settembre - 19:36
Trovati 36 positivi, 0 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 18 guarigioni. Sono 21 i pazienti in ospedale, di cui [...]
Cronaca
23 settembre - 19:02
Un minuto dopo il decollo da Folgaria si è verificato un guasto meccanico che ha determinato il distacco del portellone laterale destro. Il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato