Contenuto sponsorizzato

Dal Comune di Trento un’ordinanza contro il bar Outside alle Albere: “Stop all’alcol e agli assembramenti”

Dal 2 ottobre e fino al 1 novembre nella fascia oraria tra le 22e30 e le 6 del giorno successivo è stabilito il divieto di vendita per asporto e di somministrazione di bevande alcoliche e superalcoliche

Pubblicato il - 01 ottobre 2021 - 12:46

TRENTO. Con un’ordinanza contingibile e urgente il sindaco di Trento, Franco Ianeselli, ha disposto una serie di divieti nei confronti del bar Outside di via della Costituzione nel quartiere Le Albere.

 

Dal 2 ottobre e fino al 1 novembre nella fascia oraria tra le 22e30 e le 6 del giorno successivo è stato imposto il divieto di vendita per asporto e di somministrazione di bevande alcoliche e superalcoliche. La vendita e somministrazione di alimenti e bevande (non alcoliche) potrà avvenire esclusivamente con servizio al tavolo all’interno del locale o nel plateatico esterno.

 

Il provvedimento, fa sapere il Comune in una nota, si è reso necessario a seguito di situazioni di disturbo per le vicine residenze e fenomeni di degrado urbano segnalati più volte a partire dallo scorso mese di maggio, in gran parte dovuti alla permanenza serale e notturna di numerosi gruppi di avventori del locale. Questi episodi, contrari anche alle disposizioni per il contenimento dell'epidemia da Covid-19, secondo l’amministrazione sarebbero stati agevolati e aggravati dall’abuso di alcol.

 

Numerose le segnalazioni pervenute da parte dei residenti al Comune, al Commissariato del Governo, alla Provincia, così come alle forze di polizia. A seguito degli interventi effettuati dalle forze dell’ordine a partire dal mese di giugno sono stati accertati in più occasioni il mancato distanziamento sociale tra i presenti, l’assenza o dello scarso utilizzo delle mascherine, ma anche comportamenti poco civili da parte dei frequentatori del locale.

 

In diverse occasioni inoltre sono state riscontrate irregolarità rispetto alla diffusione sonora esterna all’esercizio, che hanno portato alla revoca dell’autorizzazione temporanea per le attività rumorose, peraltro non osservata dal responsabile dell’esercizio pubblico.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 23 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
24 May - 13:09
La denuncia di quanto accaduto arriva dal commissario provinciale del partito di Salvini Binelli che poi attacca il Comune: ''Oltre allo spavento e [...]
Cronaca
24 May - 11:49
Si è verificato un grave incidente nel corso delle operazioni per scaricare il Gpl dall'autocisterna, il materiale ha improvvisamente preso [...]
Cronaca
24 May - 12:06
Sono stati registrati inoltre 94 pedoni investiti, 135 biciclette coinvolte in incidenti, a cui se ne aggiungono due [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato