Contenuto sponsorizzato

Deve fare pipì e si nasconde tra i filari di una vigna, sanzionato dalle forze dell'ordine

L'uomo ha deciso di impugnare il verbale ed ora il giudice ha annullato il provvedimento. Dopo una giornata di lavoro il bracciante aveva un bisogno fisiologico impellente 

Pubblicato il - 02 January 2021 - 08:12

TRENTO. Alla fine di una giornata di lavoro gli scappava la pipì e trovandosi in una vigna decise di andare in mezzo ai filari per espletare il bisogno fisiologico impellente. Beccato però dalle forze dell'ordine era stato sanzionato perché quello che stava facendo era considerato un atto contrario alla pubblica decenza.

 

Protagonista della situazione è un bracciante che dopo aver ricevuto la multa ha però deciso anche di impugnare il verbale ed ora il giudice ha annullato il provvedimento.

 

L'uomo, come già detto, stava lavorando come bracciante in una vigna trentina. Non c'erano bagni e alla fine della giornata lavorativa il bisogno di fare pipì lo ha portato a scegliere di andare tra i filari. Qui è stato visto dalle forze dell'ordine che si trovavano nei paraggi e lo hanno sanzionato.

 

Nel caso specifico, ha spiegato il giudice, l'azione pare non fosse palesemente atta a realizzare una condotta censurabile e l'uomo si trovava in un contesto di difficoltà. “E' infatti risaputo - viene spiegato - come in zona rurali e, in special mondo, in terreni agricoli coltivati a vigna , sia tollerato l'espletamento di bisogni corporali , specialmente in quei periodi di lavoro in cui è necessaria la presenza sul campo per l'intera giornata senza soluzione di continuità

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 January - 12:01

Il criterio dei 10 anni di residenza per accedere agli alloggi Itea era stato definito dai giudici “discriminatorio”: ora la Corte di Appello ha bocciato anche il ricorso della Pat, con quest’ultima che dovrà pagare 50 euro di sanzione per ogni giorno di ritardo. L’assemblea Antirazzista: “È stato ristabilito un principio di equità e di antidiscriminazione contenuto nelle direttive europee”

16 January - 10:32

Il Dolomiti vi accompagna in un viaggio tra i luoghi della musica in Trentino, con delle video-interviste in cui le band locali si raccontano, tra la speranza di sfondare gli angusti confini provinciali e le difficoltà di suonare nelle valli. Davide Leveghi e Aaron Giordani cercano dunque di rispondere a una domanda: dove si trova il rock in Trentino?

16 January - 05:01

Il trascinarsi dell'epidemia da SarsCov-2 sta avendo effetti disastrosi sulla salute psichica. Numerosi studi confermano questo trend: isolamento, lutti, incertezze economiche sono solo alcuni degli aspetti presi in considerazione. Ermanno Arreghini, psichiatra e psicoterapeuta: "Attuare misure di protezione anche per i più fragili: senzatetto, disabili, pazienti psichiatrici"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato