Contenuto sponsorizzato

Deve fare pipì e si nasconde tra i filari di una vigna, sanzionato dalle forze dell'ordine

L'uomo ha deciso di impugnare il verbale ed ora il giudice ha annullato il provvedimento. Dopo una giornata di lavoro il bracciante aveva un bisogno fisiologico impellente 

Pubblicato il - 02 January 2021 - 08:12

TRENTO. Alla fine di una giornata di lavoro gli scappava la pipì e trovandosi in una vigna decise di andare in mezzo ai filari per espletare il bisogno fisiologico impellente. Beccato però dalle forze dell'ordine era stato sanzionato perché quello che stava facendo era considerato un atto contrario alla pubblica decenza.

 

Protagonista della situazione è un bracciante che dopo aver ricevuto la multa ha però deciso anche di impugnare il verbale ed ora il giudice ha annullato il provvedimento.

 

L'uomo, come già detto, stava lavorando come bracciante in una vigna trentina. Non c'erano bagni e alla fine della giornata lavorativa il bisogno di fare pipì lo ha portato a scegliere di andare tra i filari. Qui è stato visto dalle forze dell'ordine che si trovavano nei paraggi e lo hanno sanzionato.

 

Nel caso specifico, ha spiegato il giudice, l'azione pare non fosse palesemente atta a realizzare una condotta censurabile e l'uomo si trovava in un contesto di difficoltà. “E' infatti risaputo - viene spiegato - come in zona rurali e, in special mondo, in terreni agricoli coltivati a vigna , sia tollerato l'espletamento di bisogni corporali , specialmente in quei periodi di lavoro in cui è necessaria la presenza sul campo per l'intera giornata senza soluzione di continuità

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 05 agosto 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Sport
05 agosto - 20:44
Un timoniere dal talento unico e cristallino, il velista si è confermato tra i migliori interpreti della disciplina e Tita non ha mai nascosto [...]
Politica
05 agosto - 20:53
Ennesima protesta No-vax in piazza a Trento, presenti anche i consiglieri di Fratelli d’Italia Demattè e Rossato: “Siamo qui per dire no [...]
Cronaca
05 agosto - 20:26
Trovati 33 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 36 guarigioni. Ci sono 11 pazienti in ospedale, di cui 1 persona in [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato