Contenuto sponsorizzato

Orsi, il Trentino chiede lo spray dissuasore da dare in dotazione al Corpo forestale. E sulla gestione dei lupi pronte linee guida proprie

Le richiesta durante l'incontro con il ministro per la transizione ecologica Roberto Cingolani che, in merito allo spray, ha espresso la volontà di attivarsi per verificare la possibilità di un via libera allo strumento

Pubblicato il - 03 August 2021 - 18:31

TRENTO. Spray dissuasore dei plantigradi da dare in dotazione al Corpo forestale trentino. E' questa la richiesta avanzata dalla Provincia di Trento durante un incontro tra il presidente Maurizio Fugatti e il ministro per la transizione ecologica Roberto Cingolani.

 

Il confronto si è tenuto per fare il punto su alcuni temi relativi alla gestione dei grandi carnivori, a partire dalle linee guida in merito approvate dalla Provincia Autonoma nelle scorse settimane e validate da Ispra.

 

La proposta è stata fatta nel corso della discussione della misure di prevenzione degli orsi problematici e in merito all'uso dello spray dissuasore il ministro Cingolani ha espresso la volontà di attivarsi per verificare la possibilità di un via libera allo strumento.

Si è poi affrontato anche il tema delle norme sulla gestione del lupo. Vista l'assenza di una normativa nazionale Fugatti ha illustrato al ministro Cingolani la prospettiva per cui il Trentino adotti in via sperimentale linee guida proprie, da estendere poi alle altre Regioni nel caso in cui si rivelassero efficaci. Il ministro Cingolani ha proposto in merito di aprire un tavolo tra la Provincia autonoma e Ispra, dichiarando di farsi parte attiva presso l’Ispra stesso per agevolare l’avvio del confronto.

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
26 settembre - 23:07
L'affluenza si attesta al 15,58% degli aventi diritto. Non è stato raggiunto il quorum. La partecipazione si è fermata distante dal 40% [...]
Cronaca
26 settembre - 19:52
L'allerta è scattata sulla bretella che collega Rovereto e Villa Lagarina. Il motociclista è finito a terra, scivolando per diversi metri [...]
Cronaca
26 settembre - 19:45
Trovati 16 positivi, 1 decesso nelle ultime 24 ore. Registrate 48 guarigioni. Sono 21 i pazienti in ospedale, di cui [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato