Contenuto sponsorizzato

Roberto Tabacchi scomparso a Pieve di Cadore: il cellulare del 65enne connesso alla cella del Monte Zucco. Oltre 30 persone al lavoro per le operazioni di ricerca

Proseguono le ricerche del 65enne scomparso ieri nella zona di Pieve di Cadore (Belluno): Roberto Tabacchi è alto 1 metro e 63 e indossa pantaloni scuri e una maglia bianca a righe celesti. Chiunque avesse sue notizie è pregato di contattare i Carabinieri

Di F.S. - 29 September 2021 - 09:45

PIEVE DI CADORE (BELLUNO). Sono oltre 30 le persone che stanno prendendo parte alle operazioni di ricerca di Roberto Tabacchi, il 65enne scomparso ieri (martedì 28 settembre) nella zona di Pieve di Cadore nel Bellunese. L'uomo si è fatto lasciare in mattinata (verso le 10) nella piazza del paese dal genero per proseguire a piedi fino alla sua abitazione a Nebbiù, dove però non è mai arrivato (Qui Articolo).

 

Non vedendo tornare l'uomo i famigliari hanno lanciato l'allarme verso le 13 e 30. Tabacchi, dice il Soccorso alpino e speleologico Veneto, non aveva lasciato nessuna indicazione sul percorso scelto. Il centro mobile di coordinamento dei soccorritori è stato allestito al Palaghiaccio di Tai di Cadore e le squadre stanno percorrendo tutta la sentieristica della zona e gli itinerari già vagliati ieri non appena scattata la segnalazione.

 

Il cellulare dell'uomo, che ieri era raggiungibile a tratti e ha agganciato l'unica cella presente del Monte Zucco, al momento risulta spento. Il 65enne è alto 1 metro e 63 e indossa pantaloni scuri e una maglia bianca a righe celesti. Al momento sono al lavoro per trovare l'uomo oltre 30 persone tra Soccorso alpino di Pieve di Cadore, Centro Cadore, San Vito di Cadore, Longarone, Guardia di finanza di Cortina e Auronzo, Carabinieri di Cortina e vigili del fuoco. Chiunque avesse sue notizie è pregato di contattare i Carabinieri.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
19 ottobre - 08:05
E' successo poco dopo mezzanotte a Sarnonico. Un'auto è uscita di strada e si è schiantata contro un edificio per poi incendiarsi. Il [...]
Cronaca
19 ottobre - 06:01
Anche in Trentino non sono mancate le famiglie che hanno deciso di ritirare i propri figli da scuola perché non condividevano i protocolli [...]
Cronaca
18 ottobre - 19:43
Trovati 20 positivi, 0 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 15 guarigioni. Sono 18 i pazienti in ospedale, di cui 2 ricoverati in terapia [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato