Contenuto sponsorizzato

"Che la musica ti accompagni ancora nel tuo viaggio", il grande dolore di amici e colleghi per la morte di Ivan Baldessarelli

Ivan Baldessarelli è morto nello schianto avvenuto ieri mattina in A22. Era titolare della Baldes Service attraverso la quale organizzava eventi e lavorava al Caseificio di Sabbionara. La Pro Loco di Villa Lagarina: "Eri un gran lavoratore dalle mille risorse"

Di GF - 29 June 2022 - 08:58

VILLA LAGARINA. “Un uomo dalle mille risorse”, “una persona d'oro”. Sono decine e decine i messaggi di cordoglio per la scomparsa di Ivan Baldessarelli morto nel tremendo incidente avvenuto ieri in A22. 

 

Eri un gran lavoratore dalle mille risorse” scrive sulla propria pagina Facebook la  Pro Loco di Villa Lagarina. “ Dalla nostra nascita come associazione – continua - ci siamo conosciuti e ci hai dato la tua disponibilità gratuita a fare il service per la festa del tuo paese nel 2021 e così è stato. Il tuo service ci ha aiutato a realizzare il cinema all'aperto e a Natale ci hai aiutato ad illuminare il parco Gonzaga. Nonostante l'estate piena di serate in giro per il Triveneto avevi già dato la tua disponibilità per la Festa dell'Assunta 2022. La tua notizia ci lascia sconvolti e crea un grande vuoto per tutti noi. Un saluto e condoglianze a tutta la famiglia da parte di tutto il direttivo ed a nome di tutta la Proloco. Ci mancherai. Grazie Ivan. Riposa in pace”. 

 

Ivan era titolare anche della 'Baldes Service' attraverso la quale aiutava nell'organizzazioni di eventi. Sono tantissimi i messaggi per lui anche da chi in questi anni ha lavorato assieme in Trentino e in Veneto . “Quando vedi certe immagini ti si ferma il cuore, la mente, e il corpo” scrive un amico in un messaggio nel quale ricorda anche l'impegno messo da Ivan Baldessarelli nel proprio lavoro e nella propria passione che “ti porta a volte allo stremo del fisico a casa dalla tua famiglia e dai tuoi affetti  con quel furgone carico di attrezzatura per illuminare e dar voce agli eventi”. Questa volta, però, non è stato così. Il furgone questa volta è rimasto là “in quella autostrada che percorrevi così spesso da sapere a memoria, nessuno sa cosa sia successo ma purtroppo questa volta il furgone non è arrivato a destinazione tu non sei arrivato a destinazione” conclude l'amico.

 

Ivan lavorava da qualche tempo anche al Caseificio di Sabbionara. “Siamo profondamente addolorati per la tua tragica e prematura scomparsa, Ivan. Che la tua musica ti accompagni ancora nel tuo viaggio. Ti auguriamo di trovare ora il riposo e la pace”.
 

 

Contenuto sponsorizzato
Edizione del 4 ottobre 2022
Telegiornale
04 Oct 2022 - ore 21:53
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
05 ottobre - 17:31
L'Enpa lancia una petizione online per ridurre l'Iva al 10% sulle spese per alimentazione e veterinarie. Enpa: "Aumenti di energia, [...]
Società
05 ottobre - 16:17
Gli attivisti erano scesi in piazza durante il Festival dello sport. Il presidente del Coni a Il Dolomiti aveva spiegato: "Giochi olimpici [...]
Cronaca
05 ottobre - 16:22
In questi giorni, in Ulss Dolomiti, si sta registrando un forte aumento dei ricoveri di pazienti Covid positivi: 7 i nuovi ingressi registrati in [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato