Contenuto sponsorizzato

Covid, più che triplicata in 20 giorni l'incidenza dei casi in Alto Adige. Boom di ricoveri nelle strutture ospedaliere

Nel giro di due giorni il numero dei pazienti ricoverati nei normali reparti ospedalieri è passato da 61 a 79, mentre rimane stabile il totale a 1 il totale dei letti occupati in terapia intensiva. L'incidenza settimanale dei casi per 100mila abitanti è passata da un minimo di 158 il 7 giugno ai 521 registrati oggi

Di Filippo Schwachtje - 27 June 2022 - 12:14

BOLZANO. La curva pandemica sta risalendo in tutta Italia (Qui Articolo) e anche in Provincia di Bolzano gli indicatori sono in crescita: nel giro di 20 giorni l'incidenza settimanale dei casi per 100mila abitanti è più che triplicata (da 158 a 521) mentre in soli due giorni il totale di posti letto occupati nelle strutture ospedaliere del territorio è aumentato di 18 unità, passando dai 61 del 25 giugno ai 79 registrati oggi. Rimane per il momento stabile a 1 il totale dei posti letto occupati in terapia intensiva.


 

I dati del bollettino quotidiano riportano oggi 153 nuovi casi positivi e nessun decesso (il totale da inizio pandemia rimane quindi fermo a 1.485), mentre le persone attualmente in quarantena o in isolamento domiciliare calano leggermente rispetto a ieri, passando da un totale di 3.404 a 3.333.

 

Rispetto a ieri l'incidenza settimanale dei casi è invece in risalita a quota 521 (+14). Si tratta di un dato di poco superiore rispetto alla media nazionale, che nell'ultimo monitoraggio settimanale dell'Istituto superiore della sanità era pari a 504. A livello italiano nelle prime due settimane di giugno, l'Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 1,07, in aumento rispetto alla rilevazione precedente e oltre la soglia epidemica.

 

A livello ospedaliero, come detto, in Provincia di Bolzano la situazione è peggiorata sensibilmente negli ultimi giorni: il totale dei ricoveri nei normali reparti era pari a 50 il 23 giugno, aumentato poi a 61 il 25 giugno e arrivato oggi a 79. Anche in questo caso si tratta dello stesso trend osservato a livello nazionale, dove secondo l'Iss il tasso di occupazione nelle aree mediche è passato dal 6,7% (rilevazione del 16 giugno) al 7,9% registrato sette giorni dopo.

 

Ecco i numeri in breve:

 

Test PCR:

 

Tamponi effettuati ieri (26 giugno): 168

Nuovi casi testati positivi da PCR: 14

Numero delle persone testate positive al coronavirus: 225.028

Numero complessivo dei tamponi effettuati: 896.248

Numero delle persone sottoposte al test PCR: 322.950 (+50)

 

Test antigenici:

 

Numero complessivo test antigenici: 2.952.893

Test antigenici eseguiti ieri: 565

Numero delle persone testate positive dai test antigenici: 139

 

Dati casi positivi del 26.06. per fascia d'età: 

 

0-9: 15 = 10%
10-19: 14 = 9%
20-29: 19 = 12%
30-39: 22 = 14%
40-49: 27 = 18%
50-59: 23 = 15%
60-69: 12 = 8%
70-79: 4 = 3%
80-89: 16 = 10%
90-99: 1 = 1%
over 100: 0 = 0%
totale: 153 = 100%

 

Altri dati

 

Pazienti Covid-19 ricoverati nei normali reparti ospedalieri: 79

Pazienti Covid-19 ricoverati nelle strutture private convenzionate (postacuti): 0

Numero di pazienti Covid ricoverati in reparti di terapia intensiva: 1 

Numero di pazienti Covid ricoverati/e in reparti di terapia subintensiva: 0

Decessi complessivi (incluse le case di riposo): 1.485 (+0)

Persone in quarantena/isolamento domiciliare: 3.333

Persone che hanno concluso la quarantena e l'isolamento domiciliare: 331.057

Persone alle quali sinora sono state imposte misure di quarantena obbligatoria o isolamento: 334.390

Guariti totali: 220.210 (+224)

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 13 agosto 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
14 agosto - 17:30
Ammonta a quasi mezzo milione il debito ancora da saldare al soccorso alpino: dal 2020 a oggi l’Ulss 1 Dolomiti ha emesso ben 769 fatture per un [...]
Cronaca
14 agosto - 16:35
Era caduta nel crepaccio ieri ed oggi i vigili del fuoco sono intervenuti chiedendo il supporto dell'elicottero Drago 59 del reparto volo di Venezia
Montagna
14 agosto - 14:50
L’orso era stato curato al Casteller a causa di un investimento, a giugno invece era stato reimmesso in natura e ha mantenuto un comportamento [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato