Contenuto sponsorizzato

Dai vigneti agli olivi, la grandine devasta interi campi (FOTO). Ciliegie a terra e mais distrutto, ''Spazzato via il lavoro di un anno''. Il dramma degli agricoltori veneti

L'epicentro della violenta grandinata è stato Treviso, ad Asolo, dove intere coltivazioni sono state distrutte. Il sindaco: "Economia in ginocchio''. Distrutti campi di mais e vigneti 

Di G.Fin - 26 May 2022 - 07:59

ASOLO. E' stato spazzato via tutto, in pochissimi minuti la grandine ha distrutto intere coltivazioni. E' drammatica la situazione in Veneto e soprattutto ad Asolo epicentro martedì sera di una violenta grandinata. 


Lo stesso sindaco Mauro Migliorini parla di “economia in ginocchio” e per capirlo basta guardare le foto che sono state postate sui social in queste ore. 

Dal mais ai vigneti distrutti dalla grandine, interi rami di olivi spezzati e le ciliegie finite tutte a terra. Quello che doveva essere per molti agricoltori una stagione di ripresa è stata completamente azzerata. 

Fortunatamente non ci sono state persone ferite. I danni, però, sono tanti. Il centro di Asolo è stato travolto dalla grandine. Almeno 20 centimetri di ghiaccio in alcuni punti tanto da costringere gli automobilisti a fermarsi

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 1 luglio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
02 luglio - 21:22
Il 36enne stava affrontando una highline, una apposita fettuccia assicurata e tesa tra due sostegni a una quota di circa 1.400 [...]
Cronaca
02 luglio - 19:19
Le fiamme si sono sviluppate tra i vigneti nei pressi di un bunker della Seconda guerra mondiale, l’intervento dei vigili del fuoco complicato [...]
Cronaca
02 luglio - 20:41
Confesercenti del Trentino: "Ci ha lasciato Loris Lombardini: una persona dal grande cuore e dalla grande personalità"
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato