Contenuto sponsorizzato

Il dolore di un'intera comunità per la morte di Silvano Fedel: ''Il tuo sorriso sarà sempre con noi''. Il corpo trovato in un canalone dopo giorni di ricerche

Il 55enne è stato trovato senza vita in un canalone ripido e impervio in località Carner, sopra l'abitato di Zuclo. Tantissimi i ricordi e i messaggi di cordoglio che amici e conoscenti di Fedel hanno voluto lasciare sui social 

Di GF - 06 April 2022 - 08:11

TRENTO. Un uomo speciale, un atleta, un amico. Sono decine e decine i messaggi di cordoglio che in molti hanno deciso di scrivere sui social per la scomparsa di Silvano Fedel, il 55enne trovato senza vita nella giornata di ieri in un canalone ripido e impervio in località Carner, sopra l'abitato di Zuclo. (QUI L'ARTICOLO)

 

Si è spento il lume di speranza dopo giorni di ricerche. Fedel il primo aprile scorso si trovava a Rango per seguire i lavori di un immobile quando ha deciso di uscire per una corsa in montagna. Da quel momento però si erano perse le tracce e i familiari, preoccupati, per l'assenza di comunicazioni e per le telefonate andate a vuoto avevano interessato il Numero unico per le emergenze. Sono partite le ricerche che sono andate avanti senza sosta fino a quando l'elicottero ieri ha individuato il suo corpo in un canalone ed è arrivata la conferma ormai da molti temuta.

 

Silvano è stato un uomo veramente speciale, conosciuto e impegnato in sport, lavoro e famiglia.

 

Voglio ricordarlo nel movimento del triathlon, che in lui ha trovato un grandissimo sportivo e instancabile promotore. Negli anni '90 è stato motivazione per tante mie avventure e oggi è diventato un angelo custode del nostro futuro” ha scritto in un messaggio postato su Facebook il sindaco di Baselga di Piné, Alessandro Santuari. “ A giugno di quest'anno – continua - il destino ha voluto che si organizzasse proprio qui a Baselga una due giorni di triathlon. Sarebbe stato bello vederti partecipare. Ti ricorderemo per sempre Silvano, grazie! Un fortissimo abbraccio e una preghiera per la mamma e per tutta la famiglia”.

 

In tantissimi lo conoscevano sia come atleta, trascinatore sportivo ma anche come titolare di Pinetana Polli, un'attività che lo aveva portato a girare il territorio e a farsi conoscere da tantissime persone.

 

“Non possiamo ancora credere che sia successo una simile tragedia” spiegano alcuni amici. A ricordare Silvano Fedel è anche l'ex consigliere comunale di Trento, Alberto Pattini. “Un uomo speciale e amico da 35 anni – scrive Pattini - che ho seguito da atleta per vari anni. Ci vedevamo quasi tutti i giovedì a Calceranica con la tua Pinetana Polli. Un abbraccio Silvano, il tuo sorriso sarà sempre con me”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 5 luglio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
06 July - 10:31
Dopo essere stato distrutto da una valanga a dicembre 2020 il rifugio Pian dei Fiacconi sul versante nord della Marmolada non ha più [...]
Cronaca
06 July - 11:36
L'autoscala dei pompieri è stato tamponato da un camper, il conducente però non si è fermato e ha continuato il viaggio. L'appello dei vigili [...]
Montagna
06 July - 10:43
Il 4 e 5 luglio sono scattate le misure preventive per mettere in sicurezza la zona della val Ferret che si estende sotto ai seracchi [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato