Contenuto sponsorizzato

Incidenti, segnaletica che cambia da un giorno all’altro e un labirinto di sensi unici, i residenti disperati: “È la viabilità peggiore del Trentino”

A Varone è sempre più caos per la viabilità, da un giorno all’altro è cambiata parte della segnaletica orizzontale appena posizionata. L’assessore Grazioli avverte i residenti: “I lavori non sono ancora terminati”

Di Tiziano Grottolo - 05 luglio 2022 - 20:24

RIVA DEL GARDA. A Varone ormai è il caos. Sui social si moltiplicano video e immagini che dimostrano le difficoltà riscontrate dai residenti con la nuova viabilità. Se l’obiettivo della sindaca di Riva del Garda, Cristina Santi, e dell’assessore Luca Grazioli, era quello di mettere in sicurezza il tratto di strada tra via delle Cartiere e via Venezia si può dire che il risultato non sia stato raggiunto.

 

Dopo solo una settimana si è già verificato un incidente a causa di un’automobile che ha imboccato il senso di marcia nel verso sbagliato. Di certo i “labirintici” sensi unici voluti dal Comune non aiutano. Nelle scorse ore un camion si è incastrato su via Marone mentre non si contano gli automobilisti che percorro dei tratti di carreggiata contromano.

 

Fortunatamente, prima che si verificassero incidenti più gravi, una delle criticità è stata parzialmente corretta. Era stato il consigliere del Partito Democratico Alessio Zanoni a segnalare che scendendo da via Venezia, dopo il semaforo, gli automobilisti erano portati a proseguire sulla carreggiata invadendo la banchina dedicata ai pedoni. “L’assurdità – commentava l’ex assessore Zanoni – è che queste modifiche alla viabilità dovrebbero servire per migliorare la sicurezza della zona ma sembra che il risultato sia il contrario”.

 

Detto fatto, dopo pochi giorni la banchina dei pedoni è stata improvvisamente spostata sull’altro lato della strada. D’altra parte lo stesso Grazioli aveva fatto sapere che “i lavori di viabilità non sono ancora terminati e manca parte della segnaletica orizzontale, molte cose sono già state previste e organizzate”.

 

A Varone dunque sono avvisati: le strade e la segnaletica nella frazione potrebbero cambiare ancora. I residenti però non hanno dubbi e sui social qualcuno scrive: “Questa è diventata la viabilità peggiore del Trentino”

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 6 agosto 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
07 agosto - 20:26
L'assessore del capoluogo bolzanino Stefano Fattor spiega a il Dolomiti qual è il reale impatto, in termini di immissioni, dell'impianto sulla [...]
Cronaca
07 agosto - 20:46
La produzione tardiva delle ciliegie di montagna arrivava in un momento dell’anno in cui le altre ciliegie erano praticamente esaurite. Questo [...]
Cronaca
07 agosto - 19:41
Si va verso la completa normalizzazione in val di Fassa a seguito del violentissimo nubifragio di venerdì. Continuano le operazioni di messa in [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato