Contenuto sponsorizzato

Infortunio sul lavoro al cantiere per il concerto di Vasco Rossi, la Cgil: ''Un campanello d'allarme: i livelli di prevenzione e attenzione devono restare altissimi''

Infortunio sul lavoro nel cantiere che ospiterà il concerto di Vasco Rossi a Trento, Andrea Grosselli (segretario della Cgil): "Auguriamo al lavoratore una pronta guarigione e questo evento deve far aumentare il livello di attenzione. La Provincia deve garantire un'azione preventiva dei servizi ispettivi per la massima sicurezza"

Di Luca Andreazza - 27 April 2022 - 20:12

TRENTO. "E' un campanello d'allarme e la Provincia deve garantire un'azione preventiva dei servizi ispettivi per la massima sicurezza". A dirlo Andrea Grosselli, segretario della Cgil, nel commentare l'incidente sul lavoro avvenuto all'area di San Vincenzo all'interno del cantiere per il concerto di Vasco Rossi. "Auguriamo al lavoratore una pronta guarigione e questo evento deve far aumentare il livello di attenzione". 

 

Un 34enne è stato trasportato all'ospedale Santa Chiara di Trento (Qui articolo). "Il team organizzativo del rocker - dice Grosselli - ha alle spalle una grandissima esperienza nell'allestimento di questi eventi e sappiamo che la sicurezza riveste per loro un ruolo importante, anche perché c'è da tutelare l'immagine dell'artista. Un infortunio deve ancora di più far aumentare l'attenzione per evitare altre situazioni simili".

 

Fortunatamente le condizioni dell'operaio non sembrano gravi. "Ci sono naturalmente dei rischi connessi a questo tipo manifestazione e l'auspicio è quello che casi di questo tipo non si ripetano - aggiunge il segretario della Cgil - non si deve sottovalutare nulla e la guardia deve rimanere alta. A maggior ragione è un aspetto fondamentale alzare il livello della prevenzione per minimizzare le possibilità di incidenti e infortuni". 

 

Un concerto che mette sotto pressione varie strutture, anche provinciali. "Organizzare questo concerto è complesso per la logistica e per la localizzazione dell'area, così come per la gestione di afflusso e deflusso delle persone. La Provincia deve assicurare il massimo grado di prevenzione e collaborare con i servizi ispettivi per garantire la sicurezza di tutti", conclude Grosselli.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 28 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
30 giugno - 16:18
Sono stati trovati 565 positivi a fronte di 2.105 tamponi. Nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono 48 i pazienti ricoverati in ospedale
Cronaca
30 giugno - 15:12
L'incidente è avvenuto in val Venosta: un impatto tra un'auto e un mezzo pesante. Un bambino di 5 anni è stato trasportato all'ospedale di Bolzano
Ricerca e università
30 giugno - 11:35
Il progetto "D-Wines" ha riguardato l'analisi e la degustazione di 246 campioni di vino appartenenti a 18 diversi vini monovarietali italiani [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato