Contenuto sponsorizzato

La bimba di 11 anni le scrive per salvare la piscina di Arco, la risposta di Federica Pellegrini: “Mi hai colpito molto”

“Abbiamo saputo che la nostra piscina di Arco verrà distrutta per costruirne di più piccole con gli scivoli”, la piccola nuotatrice scrive alla campionessa Federica Pellegrini: “Mi colpiscono sempre molto le lettere dei bimbi innamorati di Sport”

Di Tiziano Grottolo - 14 agosto 2022 - 10:57

ARCO. “Cara Federica, io sono Isabel e ho 11 anni e ti scrivo a nome di tutta la squadra di nuoto”, si apre così la lettera che è stata indirizzata alla campionessa di nuoto Federica Pellegrini. Dietro la penna appunto, la piccola Isabel, giovanissima nuotatrice dell’Amici nuoto Riva che, come spiega lei stessa, l’inverno si allena nella piscina da 25 metri e l’estate all’aperto in quella da 50 metri di Prabi ad Arco.

 

Abbiamo saputo che la nostra piscina di Arco verrà distrutta – spiega Isabel – per costruirne di più piccole con gli scivoli”. Quella di Prabi è stata una delle prime piscine olimpiche costruite in Trentino ed è fra le poche arrivano 50 metri.

 

La lettera è arrivata a Pellegrini che ha risposto su Instagram: “Mi colpiscono sempre molto le lettere dei bimbi innamorati di Sport. E sono tanti veramente tanti per fortuna. Lo Sport è una delle fortune più grandi e belle che abbiamo in questo Paese, ma abbiamo ancora bisogno di certezze in questo senso? A tutti piace giocare e divertirsi ma senza distruggere la nostra piscina”.


A stretto giro è arrivata anche la replica del sindaco Alessandro Betta che ha esposto la posizione dell’amministrazione: “L’attuale piscina è da sostituire perché le sue strutture portanti sono al limite della sicurezza inoltre risulta troppo complicata (anche banalmente per i costi energetici insostenibili rispetto a 50 anni fa quando è stata concepita) da gestire proprio per una serie di criticità legate al grande volume d’acqua, che non permette di avere temperature adeguate per lunghi periodi”.

 

Il nuovo progetto, sostiene il primo cittadino, permetterà un’apertura più lunga nell’arco dell’anno e comprenderà anche una vasca da 25 metri a uso esclusivamente sportivo, inserita proprio per rispondere alla richiesta delle associazioni di nuoto. “Ad ogni buon conto – conclude Betta – siamo ben lieti di incontrare la grande Federica Pellegrini per poterle spiegare il tutto nei dettagli e magari invitarla all’apertura della nuova struttura”.

Contenuto sponsorizzato
Edizione del 5 ottobre 2022
Telegiornale
05 ott 2022 - ore 21:56
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
06 ottobre - 18:00
Dai costi della materie prime aumentati del 35% alle aree inquinate di Trento nord, Sinistra Italiana lancia l’allerta [...]
Montagna
06 ottobre - 17:18
Il sogno di Miriam Ferrari era quello di potersi un giorno sposare in un luogo posto a oltre 4000 metri di quota: desiderio realizzato lo scorso [...]
Politica
06 ottobre - 16:59
In un comunicato stampa senza firma ma intestato Patt si ribadisce il ''no'' al partito di Giorgia Meloni anche se dopo l'alleanza stretta con [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato