Contenuto sponsorizzato

Scivola per 15 metri e rimane intrappolato in un crepaccio (FOTO): 16 i soccorritori al lavoro con l'argano per il complesso recupero

E' successo nel pomeriggio di domenica sotto la capanna Cevedale: mentre scendeva a valle l'uomo, originario della Germania, è scivolato in un crepaccio a V rimanendo intrappolato. L'operazione di recupero è terminata verso le 23 con il rientro dell'ultima squadra

Di F.S. - 29 marzo 2022 - 12:30

BOLZANO. E' scivolato in un crepaccio mentre scendeva a valle sotto la capanna Cevedale: 16 i soccorritori al lavoro con l'argano per le complesse operazioni di recupero di un uomo. L'allarme è scattato domenica verso le 15 e 45: le squadre del soccorso alpino della Val Martello sono intervenute dopo la chiamata d'emergenza della moglie dell'uomo (originario della Germania) e dei presenti, arrivando sul posto in circa 30 minuti.


A quel punto gli operatori hanno allestito un cavalletto treppiede con argano ed un primo soccorritore è stato calato ad una profondità tra i 10 ed i 15 metri dove, dopo aver assicurato il malcapitato, ha provveduto a prendere le debite misure contro l'ipotermia. Altri soccorritori sono poi stati calati e con l'aiuto di un martello compressore hanno proceduto ad allargare lo spazio intorno al paziente.



Dopo le operazioni di recupero, durante le quali l'uomo è sempre rimasto cosciente, il paziente è stato trasportato dall'elicottero Pelika 2 all'ospedale di Bolzano con una lieve ipotermia. Come detto, un totale di 16 soccorritori alpini, tra Cnsas Val Martello e Brd-Avs sono stati coinvolti nell'operazione di soccorso con il supporto di tutti e 4 gli elicotteri presenti sul territorio provinciale.


“Un grande ringraziamento – scrive il soccorso alpino altoatesino – va anche ai vigili del fuoco della Val Martello, che hanno tenuto illuminata la piazzola di atterraggio in fondo valle. L'operazione è terminata verso le 23 con il rientro dell'ultima squadra ed il recupero di tutto il materiale”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 4 luglio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
04 luglio - 19:47
Il presidente della Società meteorologica italiana a il Dolomiti: “Ci sarei potuto essere anche io lassù. Quel ghiacciaio, visto da fuori, non [...]
Cronaca
04 luglio - 20:40
Dal 2012 al 2020 è stato a capo del soccorso alpino di Recoaro - Valdagno, Paolo Dani era un'espertissima guida alpina. L'addio dei colleghi: [...]
Cronaca
04 luglio - 17:50
Era una delle persone che si temeva potesse essere sotto la valanga causata dal seracco che è crollato ieri sulla Marmolada ma è stato [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato